Informativa per il Pubblico

Google informa quanto segue, inoltre Ai gestori della rete Blogger di Google, io confermo tutto, solo che non so mettere mano al codice fatelo voi. °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°° "Il diritto dell'Unione Europea ti impone di informare i visitatori provenienti dall'UE sui cookie utilizzati e i dati raccolti sul tuo blog. In molti casi, le normative ti impongono anche di ottenerne il consenso. A titolo di cortesia, abbiamo aggiunto una nota al tuo blog per spiegare l'uso da parte di Google di determinati cookie di Blogger e Google, compresi i cookie Google Analytics e AdSense e altri dati raccolti da Google. Spetta a te confermare che questa nota sia effettivamente visualizzata sul tuo blog ed efficace. Se utilizzi altri cookie, ad esempio tramite l'aggiunta di funzioni di terze parti, questa nota potrebbe non essere sufficiente per te. Se includi funzionalità di altri provider, è possibile che vengano raccolti ulteriori dati sull'utente. Scopri di più su questa notifica e sulle tue responsabilità."

lunedì 18 marzo 2019

L'ANTICRISTO NASCOSTO




Bergoglio e i suoi adoratori!

Ricordatevi del comandamento finché avete vita: 
Non ti farai immagine di alcuno che sia in terra, non li adorerai, ne ti prostrerai, ne a loro darai culto, ne lì servirai" 


Ma v'è anche scritto che il falso profeta per favorire l'anticristo e far si che coloro che lì adorano, si prostrino e  metterà a morte tutti coloro che non lo faranno, quindi avremo una "chiesa" che ucciderà coloro che si oppongo alle volontà di costoro.

Già ora Bergoglio, ha messo a tacere i suoi oppositori, con la scomunica.

Il futuro scriverà altro!

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

In rete e nella realtà molti si chiedono sia Lui l'anticristo?

Stando all'apocalisse principe di ogni profezia Cristiana, prima dell'anticristo deve venire il falso profeta, che preannuncia ed apre la strada, per cui stando al testo apocalittico l'anticristo deve venire e dovrebbe essere un altro soggetto, secondo talune altre profezie sarà un giovane "Cesare" uscito dalla nascosta e primitiva chiesa di Cristo, che prenderà il suo posto in momento di fortissimo caos nella chiesa stessa, in una società in tumulto e in guerra contro se stessa e la sua stessa esistenza. ma può anche esserci un altra visione delle cose, dove lo stesso falso profeta può vivere due passaggi ed essere esso stesso profeta ed anticristo, penso che solo la storia e il tempo ce lo preannuncerà. Ma prima di tutto questo come la Beata A.C. Emmerich disse che si costruirà un grande potente chiesa, che sembra una chiesa ma che non è tale ma un insieme di intenti e di idee che appaiono buoni ma non lo sono, tutti saranno contenti di farne parte, come forma di liberazione dall'antico culto del Cristo Re che a detta di costoro li costringe in pratiche arcaiche e anacronistiche, per cui il mondo abbraccerà tale rivoluzione senza pensare a che le profezie dissero anche altro di quanto accadrà a questo mondo in rivoluzione, si dimenticheranno di tutto e non baderanno più a nulla, la fede scomparirà dal cuore di molti, e anche gli eletti vacilleranno, e molte teste capitoleranno prima che la fine sia pronta per il suo esordio nel mondo. L'anticristo può essere chiunque, ma leggendo le profezie e l'apocalisse vera e celata, si intravvede il suo volto. L'uomo si deve preparare perchè il tempo volge veloce e il destino del mondo non attende più. L'uomo aveva la possibilità di mutare il tempo, di tornare indietro, di aver una freccia ancora al suo arco, ma l'ha sprecata e come si vede stiamo procedendo verso l'abisso senza ritorno. L'umanità è treno senza freni. Coloro che cospirano porteranno a termine, le loro malefatte, ma al bivio tutti arrivano, cattivi e buoni e li deciderà le sorti la sorte, il destino scritto separerà non ci sono vie, non ci sono scappatoie i ribelli saranno divorati dal fuoco, e gli altri se si salveranno saranno per la loro fede, in Cristo Dio. 

L'uomo che si fa Dio e ama essere adorato sopra ogni cosa, oscurando e cancellando il Dio vero dalla mente umana, annullando il fulcro della nostra occidentale cultura, quella che per 2000 anni ha costruito regni, fatto grandi imperi e creato cultura, tecnologia, arte, e bellezza di tanto grandi e potenti città, nazioni sta per essere cancellato dalla faccia della terra, colonizzato da un nemico subdolo, arrogante e assassino. La morte della nostra Fede Cristiana, segnerà inevitabilmente la fine della civiltà moderna occidentale, ma forse l'apostolo egli apostoli potrà ancora far la differenza, quello che la Emmerich preannunciava e che Dio nascostamente ha creato e voluto e che nessuno sa chi sia, forse un giorno vedremo sorgere un alba nuova, ma solo dopo grandi sofferenze e tutti i popoli della terra dovranno subire a causa l'immensità dei loro/nostri peccati che devono essere lavati col sangue, per poter dire siamo in un terra rinnovata, molti di noi non saranno più tra noi, ma dobbiamo combattere per chi rimarrà e chi è destinato portare avanti quello che c'è di buono in questa società. Chiediamo a Dio alla S.Sma Madre Eterna che faccia sorgere l'apostolo degli apostoli, perchè solo Lui, potrà far la differenza, prima che Cristo torni, ma ricordate che non tornerà con gentilezza come tutti voi credete verrà come sterminatore, per cui il mondo dovrà imprecare pietà per essere risparmiato da Dio stesso! Quindi non chiedete che Cristo torni presto perchè non sapete quali indicili sofferenze tutti noi dovremo patire. Ma prima che Cristo torni, verrà il cuore immacolato è la S.Sma Madre di Dio che uscirà vittoriosa come fu predetto anche a Fatima. 

Qual'è il potere e compito di questo apostolo?

Egli è nato e stato creato proprio per questa missione, contrastare l'anticristo e il falso profeta e tutti coloro che sono satelliti di questi, Dio gli ha donato poteri veri e propri, tanto grandi da far chiudere e riaprire il tempo a comando,  decidere quali eventi si compiranno nel corso del tempo, dove e come; qualcuno dirà che profetizza, io dico che decide lui e Dio dispone, l'apostolo degli apostoli non è tra le fila degli ecclesiastici, ma tra i fedeli e si terrà nascosto fino al momento che avrà l'ordine di uscire e farsi conoscere al mondo, se ora non è ancora visibile significa o che non sa ancora di esserlo o se sa di esserlo attende il tempo. Alle volte nascono degli uomini che sono dei, sembrano uomini in mezzo a noi, il tempo degli Elohim non è finito con l'antico testamento.

Ma tutto questo si compirà?

Il mondo ha fretta di veder concluso tutto, pensando di sfuggire alla sua sorte o che questa colpisca sono taluni, invece il mondo è illuso, la sorte colpirà tutto il mondo anche coloro che sollecitano l'intervento divino. L'intento di Dio è che tutto deve procedere come è stato predetto ed è stato determinato nel cuore dell'uomo, il destino si deve compiere con i ritmi imposti e scritti nel tempo, per cui dovremo aver una saggia e santa pazienza, ma ricordatevi che tutto va in progressione geometrica, questi anni 2013 in poi, sono stati un susseguirsi rapido di eventi, ma ancora non ci siamo, il mondo è sull'orlo del suo abisso, ma prima che venga la fine ci vuole ancora tempo, molte cose si devono ancora compiere, prima che il devastatore compia il suo percorso. 

sabato 2 marzo 2019

LA FRATELLANZA UMANA?


VEDIAMO COSA NASCONDE VERAMENTE QUESTO TESTO.



Premetto che le parole fratellanza umana, sono parole che abbiamo già sentito in alcuni film, che Bergoglio segua una regia preimpostata a priori di cui lui stesso ne pedina ed artefice e che è stata usata proprio per abituarci a tali termini per renderli meno  evidenti e più facilmente passabili e condivisibili?


°°°°°°°°°°°°°

Documento di Abu Dhabi sulla Fratellanza Umana. documento QUI

Riporto il testo per correttezza, in azzurro, le parti più significative:

"La fede porta il credente a vedere nell'altro un fratello da sostenere e da amare."

Questa prima parte esplica chiaramente il concetto cristiano.

 "Dalla fede in Dio, che ha creato l’universo, le creature e tutti gli esseri umani – uguali per la Sua Misericordia –, il credente è chiamato a esprimere questa fratellanza umana, salvaguardando il creato e tutto l’universo e sostenendo ogni persona, specialmente le più bisognose e povere."

Fin qui parrebbe un concetto cristiano, però se letto con l'ottica islamica può essere anche condivisibile con la loro religione, dato che è stato introdotto il termine "Sua misericordia"parrebbe richiamarsi al misericordioso, come uno dei nomi di Allah.

"...tale da invitare tutte le persone che portano nel cuore la fede in Dio e la fede nella fratellanza umana a unirsi e a lavorare insieme..." 

Qui c'è già qualcosa che dal punto di vista cristiano non quadra. 
come sappiamo Dio ha dato 10 comandamenti e sia la religione Ebraica, Cristiana dovrebbero attenersi a questi, quindi nel primo si legge in sintesi: "non avrai altro Dio all'infuori di me, non ti farai idoli e non ti prostrerai  loro... " qui nel testo in azzurro si legge una cosa che invece va nettamente contro il comandamento.  

"la fede in Dio e la fede nella fratellanza umana " 

O si pone prima Dio e dopo la Fratellanza umana, ma da come è scritto qui vogliono mettere sullo stesso piano Dio e la Fratellanza Umana, non credo che gli Islamici siano molto concordi con l'idea di mettere sullo stesso livello Allah e la Fratellanza Umana, come noi Cristiani e gli Ebrei stessi non vogliono mettere sullo stesso Piano Dio con la Fratellanza Umana, invece in questo testo pare che si voglia proprio rendere alla pari Dio e la Fratellanza umana. 



"In nome di Dio che ha creato tutti gli esseri umani uguali nei diritti, nei doveri e nella dignità, e li ha chiamati a convivere come fratelli tra di loro, per popolare la terra e diffondere in essa i valori del bene, della carità e della pace."

Cristo disse a Pietro che egli si prendesse cura del suo ovile, non di tutti gli ovili. Quindi questo discorso non è giusto. 
Intanto il Padre Celeste l'Altissimo, ha creato i capostipiti Adamo ed Eva, e a posto in Israele il suo popolo, poi però nel corso della storia gli israeliti hanno perso tale dignità, causa l'aver ucciso il Figlio de Padre Celeste e sopratutto non averne accettato la sua divinità. Che gli uomini siamo fratelli tutti ci può stare, ma con questo lo siamo solo dal punto di vista genetico, perchè di simili per DNA, ma sotto il profilo religioso siamo diversissimi, non si può essere fratelli di chi ha un altro culto, perchè significherebbe accettare gli idoli altrui e questo non è proprio possibile. Se Bergoglio li vuole accettare personalmente faccia quello che vuole, ma ogni cristiano è libero in coscienza di scegliere con che Dio porsi.

"In nome dell’innocente anima umana che Dio ha proibito di uccidere, affermando che chiunque uccide una persona è come se avesse ucciso tutta l’umanità e chiunque ne salva una è come se avesse salvato l’umanità intera."

Questo ragionamento potrebbe essere giusto se non fosse che, il primo ad essere stato ucciso è stato proprio Cristo e quindi applicando tale regola siamo tutti colpevoli di tale deicidio compresi ebrei, islamici, e tutte le altre religioni nel mondo, ma non credo che gli Islamici si vogliono sentir colpevoli, così come gli Ebrei hanno rigettato tale colpa anche se, c'è. 

la furbizia di questo testo, iniziano tutte le frasi con le parole: 

In nome di....
Questa è una vera astuziaimpostata come se fossero delle litanie, quasi mi da l'impressione per ammorbidire i Cristiani. 


"In nome dei poveri, dei miseri, dei bisognosi e degli emarginati che Dio ha comandato di soccorrere come un dovere richiesto a tutti gli uomini e in particolar modo a ogni uomo facoltoso e benestante."

Intanto prima di tutto, il soccorre di Cristo è riferito in senso prima spirituale e poi anche corporale, Cristo voleva che le genti fossero convertite se lo volevano, e non solo soccorse nelle loro necessità, infatti disse di portare la buona novella che è la sua stessa parola, in questo testo dice tutto il contrario. 


"In nome della» fratellanza umana «che abbraccia tutti gli uomini, li unisce e li rende uguali."

E chi lo ha detto che li rende uguali, in nome di quale Dio?
Se un uomo non si converte a Cristo non è mio fratello, anche se io lo considero una persona bisognosa di aiuto, che non farò mancare il mio aiuto, ma non lo considero parte della mia religione, se non si converte a Cristo stesso e non si adegua alla sua legge, gli amici di Gesù non erano tutti, erano  chi lo seguiva e chi gli credeva.


"In nome di questa fratellanza lacerata dalle politiche di integralismo e divisione e dai sistemi di guadagno smodato e dalle tendenze ideologiche odiose, che manipolano le azioni e i destini degli uomini."

Che? allora qua c'è chiaro disegno di quello che vogliono fare,e liminare gli integralisti delle fedi specie quella cristiana che portano le divisioni, eliminare le tendenze ideologiche che loro odiano perchè ovviamente non permettono il loro piano della fratellanza, ovvio,  e che a loro dire manipolerebbero i destini e le azioni, quando in realtà sono costoro che vogliono manipolare tutto.

In nome della giustizia e della misericordia, fondamenti della prosperità e cardini della fede.

I cardini della fede cristiana sono la Verità, la Via e la Vita che è il verbo di Dio, cioè il Cristo!
Già il fatto che hanno di proposito omesso la verità, fa capire chiaramente che non c'è verità in questo testo e non è fatto in virtù della verità. 


"In nome di Dio e di tutto questo, Al-Azhar al-Sharif – con i musulmani d’Oriente e d’Occidente –, insieme alla Chiesa Cattolica – con i cattolici d’Oriente e d’Occidente –, dichiarano di adottare la cultura del dialogo come via; la collaborazione comune come condotta; la conoscenza reciproca come metodo e criterio."



Quindi la Verità è già stata omessa, di proposito, già stata scartata e come abbiamo ben capito Cristo è sparito nettamente.  vogliono attuare e adottare la cultura del dialogo o del diavolo,  come via , cioè questi individui ci propineranno nelle messe, nelle parrocchie e in ogni dove nei Mass-media, la cultura della fratellanza umana, "
come metodo e criterio." 
mi sembra molto un imposizione. 

"....di impegnarsi seriamente per diffondere la cultura della tolleranza, della convivenza e della pace; di intervenire, quanto prima possibile, per fermare lo spargimento di sangue innocente, e di porre fine alle guerre, ai conflitti, al degrado ambientale e al declino culturale e morale che il mondo attualmente vive."

Ecco il dunque si chiede con l'uso anche della forza e di leggi apposite di imporre alle genti quanto questo manipolo di asserviti di satana ha deciso di fare. 
Questo pezzo mostra una certa fretta, Bergoglio ha fretta, molta fretta, "intervenire, quanto prima possibile" , poi dice "al declino culturale e morale che il mondo attualmente vive." non è per volere dei popoli se esiste il declino morale e culturale perchè questo è condotto e portato dall'invasione che stiamo subendo e dalla prostituzione che è diventata il flagello di questo tempo, a meno che questo non sia un discorso travestito che indica invece tutt'altro. Si potrebbe intendere un qualcosa a favore di chi ci invade importando le culture e la morale di costoro. 

"Ci rivolgiamo agli intellettuali, ai filosofi, agli uomini di religione, agli artisti"

Spinge per imporre una cultura mista dove rinnegare Cristo a favore di altri culti, come l'islam mi sembra molto ovvio il discorso, d'altronde in questi 6 anni non ha fatto altro che pompare perchè i cristiani si islamizzino, proponendo il corano come vera religione.

"Tutto ciò contribuisce a diffondere una sensazione generale di frustrazione, di solitudine e di disperazione, conducendo molti a cadere o nel vortice dell’estremismo ateo e agnostico, oppure nell’integralismo religioso, nell’estremismo e nel fondamentalismo cieco, portando così altre persone ad arrendersi a forme di dipendenza e di autodistruzione individuale e collettiva."


Qui ci sono le direttive di chi combattere, cioè chiunque abbia possibilità deve combattere ocn tutti i mezzi possibili, sopratutto legati alla magistratura, alle leggi, agli stati, e magari a qualche tipo di polizia speciale come l'Eurogendfor.

"portando così altre persone ad arrendersi a forme di dipendenza e di autodistruzione individuale e collettiva."e qui c'è la perniciosità del discorso, 

Ecco la perniciosità del discorso, si vorrebbe far credere che coloro che parlano di fede e di cose analoghe possano portare l'uomo a traviare i loro pensieri, solo per aver letto qualche scritto o qualche libro in merito, questo fa capire che stanno costituendo una religione mondialista che è una tirannia, dove la libertà non esisterà.

La storia afferma che l’estremismo religioso e nazionale e l’intolleranza hanno prodotto nel mondo, sia in Occidente sia in Oriente,..." 

questo discorso non ha alcun senso per la costituzione di una religione nuova, ha invece ha senso per imporre a tutti gli stati una visione totalitarista, anti-liberale, mi sorprendo che le chiese ortodosse abbiano aderito, non so come la pensa Putin o Trump a tale disegno che secondo me sa tanto da criminale. 

Oltretutto è un discorso dove si mescola con facilità aspetti criminali a quelli religiosi come se la religione cattolica cristiana fosse una religione di criminali, quando sappiamo molto bene che i cristiani hanno un indole tranquilla, invece semmai sono gli islamici che hanno una maggior propensione ad essere aggressivi basta vedere cosa hanno fatto e fanno in giro per il mondo. 

"tramite l’educazione sana e l’adesione ai valori morali e ai giusti insegnamenti religiosi, per fronteggiare le tendenze individualistiche, egoistiche, conflittuali, il radicalismo e l’estremismo cieco in tutte le sue forme e manifestazioni." 

Altra istruzione verso i giovani e per fornire le basi di una nuova concettualizzazione di questa curiosa e strana chiesa composta come diceva la Beata Emmerich " stanno costruendo una stravagante e grande chiesa..."

"Perciò condanniamo tutte le pratiche che minacciano la vita come i genocidi, gli atti terroristici, gli spostamenti forzati, il traffico di organi umani, l’aborto e l’eutanasia e le politiche che sostengono tutto questo."

Allora perchè Bergoglio non dice apertamente che è contrario all'aborto invece di giustificare le donne che hanno promosso e commesso tale peccato gravissimo?

"con la verità della religione"
Altra astuzia, non dice la verità che è Cristo, no! dice della religione, ma di quale religione?
Non ho mai saputo che una religione possiede la verità se non che essa provenga dal suo Cristo!

"Lo chiediamo per la nostra fede comune in Dio, "

Quale Dio?
Allah?
O chi? 

Leggiamo bene "la nostra fede comune", cioè Bergoglio crede in Allah?
Non crede in Cristo e che ci sta a fare in Vaticano se non crede in Cristo e che lo tengono a fare se non crede in Cristo?
Se non crede in Cristo non è papa di nessuno!

"dal pericolo delle politiche dell’avidità del guadagno smodato"
Dovrebbero iniziare loro per primi a dar il buon esempio a svuotare i loro forzieri stra pieni di oro.

"Il pluralismo e le diversità di religione, di colore, di sesso, di razza e di lingua sono una sapiente volontà divina,.." 
una sublime miscellanea di idee e pensieri eretici, intanto prima di tutto non è affatto vero che  il Padre Celeste l'Onnipotente l'Altissimo ha creato tutte le religioni, ha creato solo una sola religione, l'Ebraismo, e poi ha mandato suo figlio, dal quale l'uomo ha creato una altra religione, ma nel disegno di Gesù il cristo di Dio, non vi era affatto l'intento di creare una religione  nuova il cristianesimo a se stante dall'ebraismo, ma semplicemente di ampliare ed estenderne la religione stessa, quella Ebraica, ma l'uomo ha creato una cosa diversa e separata, perchè Cristo lo dice: "non sono venuto per cambiare le legge e i profeti ma darne compimento" questo significa che lui non voleva creare il cristianesimo ma aumentare la portata dell'ebraismo. Comunqne oggi c'è il cristianesimo come religione dei cristiani.


"Questa Sapienza divina è l’origine da cui deriva il diritto alla libertà di credo e alla libertà di essere diversi. Per questo si condanna il fatto di costringere la gente ad aderire a una certa religione o a una certa cultura, come pure di imporre uno stile di civiltà che gli altri non accettano".



Il fatto di dire di essere diversi indica che si sta parlando della sessualità, e incita la libertà nella sessualità. Cristo non ha mai costretto nessuno ad essere quello che non voleva esserlo, semmai è stata la chiesa cattolica che in tempi bui ha fatto ciò, costringendo le genti a divenir quello che non volevano essere. 




"La giustizia basata sulla misericordia"
Se noi basassimo la giustizia sulla misericordia, non è più giustizia, perchè manca della componente principale, che è la verità!

C'è da capire quale misericordia e con quale concezione delle stessa, si vuole applicare.

"significa anche evitare le inutili discussioni."
Chi decide quali sono le inutili discussioni e su quale principio si basano queste discussioni definite sterili o poco appetibili per chi ? 

"- Il terrorismo esecrabile che minaccia la sicurezza delle persone, sia in Oriente che in Occidente, sia a Nord che a Sud, spargendo panico, terrore e pessimismo non è dovuto alla religione – anche se i terroristi la strumentalizzano – ma è dovuto alle accumulate interpretazioni errate dei testi religiosi,"

Ma cosa centrano le interpretazioni errate di eventuali testi religiosi, ma cosa centrano con il terrorismo, non è certo per le interpretazioni che nasce un terrorista. Semmai sembra che questo modo di parlare, vogliamo confinare coloro che fanno interpretazioni ad una sorta di terroristi che potrebbero a loro dire assurdo, creare terrorismi. Il cristianesimo non certo può generare questo visto che la parola di Cristo non è terroristica. Semmai potremo parlare del corano che invece ha in se chiari segni di propaganda di questo genere.

Per questo è necessario impegnarsi per stabilire nelle nostre società il concetto della piena cittadinanza e rinunciare all’uso discriminatorio del termine minoranze, che porta con sé i semi del sentirsi isolati e dell’inferiorità; esso prepara il terreno alle ostilità e alla discordia e sottrae le conquiste e i diritti religiosi e civili di alcuni cittadini discriminandoli.

Anche questo è un altro incitamento verso gli stati a predisporsi in certo modo.

L’Occidente potrebbe trovare nella civiltà dell’Oriente rimedi per alcune sue malattie spirituali e religiose causate dal dominio del materialismo."


I cristiani non hanno nessun bisogno di tutto questo, hanno Cristo e nessun altro lo può sostituire, è inutile insistere, nel cercare nella religione orientali altri dei, per divenir posseduti, se li tenga lei bergoglio i demoni. 


A tal fine, la Chiesa Cattolica e al-Azhar,"

Bergoglio avrebbe dovuto dire a nome mio e non delle chiesa cattolica visto che non ha interpellato i cattolici cristiani su questo genere di suoi personali pensieri, e neppure tutta la chiesa, visto che questo era un argomento troppo importante per non sentire tutte le campane, per tanto si capisce chiaramente che è un idea totalmente di Bergoglio e dei suoi vescovi .



"sia un appello a ogni coscienza viva che ripudia la violenza aberrante e l’estremismo cieco; appello a chi ama i valori di tolleranza e di fratellanza, promossi e incoraggiati dalle religioni;"

Come ho già risposto in altro, articolo io riconosco per la mia religione, cristiana cattolica, solo Cristo come mio pontefice e come mio Re, altro non trovo oggi nella chiesa Cristiana, come pontefice. Per essere fratelli lo si può essere, per soccorrere i deboli non c'è problema l'ho sempre fatto, anche per coloro che sono di carnagione diversa,  ma non sarò mai un islamico, io non abiuro la mia Fede nel mio Dio per nessuna religione al mondo, neppure in punto di morte e non accetto nessun altra religione che mi venga in posta, come alternativa alla mia stessa. 

Io amo tutti gli esseri umani, ma nell'ottica di Dio e nella fede che mi anima, cioè nel mio unico e solo Dio il Padre Celeste nel Figlio il Cristo, ma non unirò mai e poi mai la mia fede Cristiana con quella Islamica o di qualsiasi altra religione. 


"Questo è ciò che speriamo e cerchiamo di realizzare, al fine di raggiungere una pace universale di cui godano tutti gli uomini in questa vita." 

Questa è un utopia, non esisterà mai e poi mai una chiesa fatta così, dove tutte le religioni possono convivere liberamente e serenamente assieme, senza conflitti, senza divisioni, perchè è insito nell'uomo il senso della divisione e della separazione, oltretutto Cristo come dice bene il comando "sono venuto a portare la spada non la pace ", per cui questa che Bergoglio vuole creare è una falsa pace, una pace illusoria, una pace dove in realtà si celano ben altri propositi, molto più terribili.




___________________________________________________


sabato 16 febbraio 2019

IL CASO DEL PAPA NASCOSTO

AUTENTICITÀ' DEGLI ATTI SACRI!




Avevo già letto diversi documenti nel passato su questo caso del cardinal SIRI reale pontefice di sacra romana chiesa con il nome di Gregorio XVII. quindi riassunto in questo sito: Gregorio XVII

Stando la sito stesso dove afferma che i pontefici successivi dovrebbero essere tutti considerati eretici e la cui cattedra non sussiste e quindi non sarebbe valida la loro elezione, stando alle parole dell' articolo.

Sono certo che il caso del pontefice nascosto Gregorio XVII (cardinal Siri) sia autentico, che ci sia stata realmente l'elezione di questo pontefice ma che la parte massonica della chiesa, lo abbia osteggiato e portare avanti i  piani massonici. 

Un conto è dire è stato spodestato con gravi minacce e messo a tacere, un conto è dire che tutti i  pontificati subito dopo di esso sono invalidi. Se fosse vero ciò, GPII non sarebbe stato salvato dalla Mano della Madre di Dio, perchè certamente Dio sapeva che la sua elezione era invalida per cui la Madonna poteva anche non salvarlo, questo fa capire che in realtà tutti i pontefici venuti dopo, sono stati in qualche modo validati da Dio stesso, il problema non è tanto se erano validi o meno, quello che era importante è ciò che ogni pontefice ha fatto nel suo pontificato di positivo apportato al messaggio della chiesa universale, o se costoro si adoperarono per corrompere il messaggio di Cristo, queste sono le cose che contano, non tanto se è valido o non è valido. Certo che quando la chiesa si oppose al messaggio di  Fatima che entro e non oltre il 1960 doveva essere annunciato come la Madre di Dio chiedeva. Essa voleva questo perchè sapeva che dopo quella tale data la chiesa avrebbe preso la via per spodestare Cristo e sostituirlo l'idolatria umana, come vediamo attualmente con lo sfacelo generale della solidità della chiesa stessa. E' probabile che il Cardinal Siri poi Gregorio XVII fosse contro la lobby massonica nella chiesa, è ed anche probabile che fosse sostenitore di Fatima  e forse volesse annunciare al mondo il segreto, cosa che ovviamente la chiesa massonica serve di satana non voleva, dato che poi loro dovevano rispettare i tempi precisi per la loro ascesa, per cui doveva essere spodestato.

Certamente la tesi o ipotesi è interessante per un motivo ben preciso, proprio per il fatto che dal 1960 hanno poi disubbidito alla Volontà di Dio e solo questo ha reso tutti i  pontefici a seguire degli eretici il semplice motivo che non hanno mai voluto esternare la verità sul segreto di Fatima, salvo in parte GPII che in qualche modo tento di arginare la questione. 

Certo che se l'ipotesi fosse reale, nessun sacerdote sarebbe legalmente tale, sopratutto sacerdoti ordinati dopo 1958, ma non solo questo varrebbe anche tutti i battezzati, al matrimonio, alle confessioni, etc, stando a questo discorso un po irreale, saremmo non battezzati, non sposati, non comunicati, non confessati, etc canonicamente parlando.

Non avremo solo una situazione terribile per la chiesa stessa, ma anche per tutti i fedeli che non sarebbero effettivamente battezzati, effettivamente sposati, effettivamente comunicati, confessati, etc

Ritengo invece questo che per quanto se ne dica o si teorizzi, ma in realtà i pontefici venuti dopo anche se non hanno ascoltato la volontà di Dio in Fatima e sono stati ostili alla vera chiesa di Cristo appartenendo alla massoneria;  ma per il bene del mondo stesso, Cristo ha soprasseduto, permettendo che i preti fossero legalmente sacerdoti e potessero legalmente svolgere le loro funzioni, perchè se non fosse cos, non sarebbero avvenuti neppure i miracoli.  Per cui mi sento di  dire alla gente di stare tranquille, che i loro battesimi, matrimoni sono validi, e che i preti hanno realmente un sacerdozio valido. Il problema semmai è da che parte ogni singolo essere umano si vuole porre, se stare con Cristo realmente e non solo a chiacchiere, oppure essere oppositore a Cristo stesso, cioè essere legato con alla massoneria e combattere la chiesa.

venerdì 15 febbraio 2019

Solo Cristo è il mio Papa!!!


Non voglio commentare il video che parla da se, voglio solo affermate un concetto che vale per me stesso. 

Riconosco solo e solamente come Vero ed Unico Sovrano di Sacra Romana Chiesa e vero ed unico autentico Pontefice Massimo Gesù il Cristo di Dio e Dio con Dio, Lui è il mio unico e solo Papa, sopra di Lui non vi è vescovo umano. Non voglio mettere nessun uomo vivo su questa terra, prima di Cristo il quale che senza il potere di Cristo è nessuno, per cui tutti coloro che si dicono e si pongono  come pontefici sono per me secondi a Cristo per cui solo Cristo è il mio unico, vero e solo Pontefice Massimo, non c'è nessun Francesco, nessun Benedetto XVI, nessun altro futuro o passato che sia. Ricordo che, chi volesse scomunicarmi per aver detto che il mio unico e solo e vero Pontefice e Papa è Cristo Dio, si scomunica da solo, perchè la chiesa senza l'autorità di Cristo non esiste. 
Preciso che non mi genuflettettero innanzi a nessun vescovo che si dica papa tra gli uomini, non sono idolatra, non riconosco uomo superiore al Mio Dio, Cristo Gesù. 

Aggiungo un altra cosa, nel vangelo c'è scritto che Cristo è il pastore dei pastori, indicando se stesso come unico  e vero pontefice massimo, perchè tutti preti sono pastori e compresi gli apostoli, ma nessuno di loro è il primo pastore solo Cristo lo è!

By Boanerges Yhwhnn

Sarà ricordato come il papa della liberazione!

Bergoglio il liberatore!


Qualcuno si chiederà liberatore di/da cosa? 

Ovvio dalla fede cristiana tradizionalista.

Tutti sappiamo le posizioni dottrinali di Francesco I° alias M.J.Bergoglio, tutti noi sappiamo cosa sta facendo nella chiesa e fuori dalla chiesa, ma quello che nessuno si è ancora reso conto è che questo pontefice amato e disprezzato da molti, verrà ricordato come il pontefice che avrà ricondizionato la fede cristiana ad una più ampia visione laicistica, dove il fulcro sarà rendere liberi i credenti dalla fede stessa in Cristo, cioè lasciare che ognuno la pensi come vuole sulla chiesa, su Cristo e su varie tematiche, personali e sociali. La sua battaglia per la liberazione, sarà tutta incentrata nel liberare i cristiani dal giogo di Cristo, e nel liberare la chiesa dai suoi irrigidimenti dottrinari, per farla entrare in un ottica di più ampio respiro per poter meglio convivere con altri culti, altre fedi, altre idee e convinzioni, in modo da liberare il cristiano dall'idea unica che Cristo sia l'unico Dio, in modo da integrare nella religione cristiana parti importanti di altri culti, permettendo l'unione con riti di altri culti nella messa stessa, e l'adorazione di altri dei, nelle chiese, e nei pensieri. Così esso sarà il traghettatore della anime verso la liberazione delle coscienze secondo uno spirito totalmente comunista e essenzialmente pagano idolatra, dove egli stesso diventerà col tempo adorato, glorificato, come fin d'ora ne vediamo già i frutti. Sdoganerà anche con eleganza il problema sessuale nella chiesa, permettendo mai condannando perchè umilmente si ritiene un pastore che non può e non deve giudicare, ma con l'opzione a sua discrezione quando serve di condannare chi non entra nei suoi metri e nei suoi canoni. 
Libererà il mondo ateo, scientifico, pagano, laico, comunista dalla morsa che attanaglia le menti e il cuore del mondo, che non sopporta la parola Santa di Gesù il Cristo di Dio. 
Il liberatore deve far la sua strada e il suo corso come è scritto, tutto dev'essere compiuto!

Sempre più avanza il tempo che il Liberatore libererà la bestia dell'Apocalisse!

venerdì 8 febbraio 2019

LA CHIESA DEI SANTI HA BISOGNO DI UN NUOVO VERO E SANTO PONTEFICE

VOGLIAMO UN APOSTOLO VERO 
NON UN PAPA DEGLI UOMINI!!!

La chiesa ha bisogno di un nuovo pontefice per rialzarsi da questo putridume, ma chi prendere che sono tutti marci?

Nella Emmerich c'è scritto che il vero prossimo pontefice quello che verrà dopo gli eventi in essere, sarà il così detto Papa rosso, che si trova tra gli eletti apostoli degli ultimi tempi, quindi non è un vero religioso, ma uno che sarà designato da Cristo ad essere suo Apostolo.

Ma dice un particolare interessante, mi pare di vederlo tra gli apostoli, come dire è in una situazione di incertezza deve decidersi.

Trovarlo non sarà facile, anche perchè avrà certamente qualche peculiarità qualche dono, speciale che altri non hanno.

Ma chi sono gli apostoli degli ultimi tempi?
Se fossero i veggenti, dovrebbero essere degli insegnanti, dovrebbero aver la parola di Dio nella bocca, ma non lo sono, non ci sono oggi veggenti capaci di spiegare la sacra scrittura ne di parlarne con dovizia e precisione, per cui gli apostoli degli ultimi tempi non sono gli attuali veggenti e qui fa ben capire la separazione tra profeti ed apostoli, questo però ci fa capire che l'apostolo o papa rosso, che si cela tra gli eletti, che poi sono gli stessi veggenti, deve essere un apostolo e al tempo stesso un profeta

Ricordo in apocalisse che vi è scritto che negli ultimi tempi prima di l'avvento e durante il breve regno dell'anticristo sorgeranno due vestiti di sacco, che potranno aprire e chiudere il tempo, io non li ho ancora visti comparire, perchè dovrebbero essere già qui, ma non ci sono, dove sono?

DI CHI POSSIAMO FIDARCI?
A ROMA BRAMANO SOLO IL POTERE
E OGNI PRETE VEDE SOLO LA SUA GLORIA, IL DANARO, L'IDOLATRIA DI SE STESSO, IL MOSTRARSI IN PUBBLICO E FARSI NOTARE, S'IMPOMATANO, SI PROFUMANO, SI TIRANO PER APPARIRE BELLI, POSATI, DISTINTI, APPAIONO COME SE DOVESSERO ANDARE AL BALLO, SCRIVONO LIBRI E DERUBANO IL PROSSIMO SENZA RITEGNO FREGANDOSENE DELLE FATICHE DEGLI ALTRI, E SENZA CURARSI DEL GIUDIZIO DI DIO. 

I SANTI DOVE SONO?



Preghiamo perchè Cristo 
susciti nel mondo l'apostolo degli ultimi tempi!

mercoledì 6 febbraio 2019

BERGOGLIO HA RINNEGATO CRISTO E VENDUTO LA CHIESA ALL'ISLAM


BERGOGLIO GIORNO PER GIORNO SI DIMOSTRA SEMPRE PIÙ QUELLO CHE È!

Non rimango per nulla meravigliato me l'aspettavo che arrivasse a questo epilogo, ma sono convito che farà anche di peggio, questo è solo un inizio.
Per altro io stesso anni addietro lo scrissi e lo dissi a più riprese che questo pontefice avrebbe distrutto la chiesa, traghettandola verso l'islam.

L'unica cosa che voglio aggiungere è questa, tutti i fedeli e credenti in Cristo devono farsi copie dell'articolo sottostante e divulgarle presso la popolazione che non conosce, è un dovere di ogni singolo credente informare, sul fatto che Bergoglio ci ha venduti all'Islam, che ha sconfessato di essere il vicario di Cristo e che ha ceduto alla volontà della massoneria e della setta degli Illuminati.
Bisogna anche aver il coraggio di chiederne conto ai parroci cosa hanno intenzione di fare, se vogliono sottoscrivere la firma di Bergoglio o seguire Cristo, per cui si deve anche dire, che benedire in nome di un pontefice che osteggia Cristo a favore dell'Islam significa fare una messa eretica, per cui se dobbiamo essere ligi alla nostra confessione di fede, cioè veri credenti in Dio e Gesù il "Dio nascosto", dobbiamo e siamo obbligati a chiedere spiegazioni ai parroci che innanzi a Dio devono prendere una posizione, o Contro Cristo o contro bergoglio, per cui anche i credenti devono comportarsi di conseguenza, se il parroco continua dopo aver chiesto cosa vuol fare, a seguire Bergoglio i credenti devono non frequentare più la chiesa dove il parroco segue Bergoglio, perchè la messa fatta anche in nome e per conto di bergoglio, non è benedetta da Dio ne da Cristo Gesù. Quindi armatevi di fotocopie e senza timore andate a chiedere spiegazioni ai vostri parroci. E chi per paura si esime dal farlo, posso dirvi che il Signore ne terrà conto al momento giusto. 
Chi temete di più Dio o Bergoglio o Islam?


Articolo preso da questo sito (qui) e riportato tutto fedelmente:



Bergoglio firma documento musulmano rinnegando GESU’ CRISTO


«Faceva questo discorso apertamente. Pietro lo prese in disparte e si mise a rimproverarlo. Ma egli, voltatosi e guardando i suoi discepoli, rimproverò Pietro e disse: «Va’ dietro a me, Satana! Perché tu non pensi secondo Dio, ma secondo gli uomini». Convocata la folla insieme ai suoi discepoli, disse loro: «Se qualcuno vuol venire dietro di me rinneghi se stesso, prenda la sua croce e mi segua….. Che giova infatti all’uomo guadagnare il mondo intero, se poi perde la propria anima? E che cosa potrebbe mai dare un uomo in cambio della propria anima? Chi si vergognerà di me e delle mie parole davanti a questa generazione adultera e peccatrice, anche il Figlio dell’uomo si vergognerà di lui, quando verrà nella gloria del Padre suo con gli angeli santi» (Mc.8,31-38)
Papa Francesco ha appena firmato il nuovo Documento sulla Fratellanza Umana.. vedi qui,con l’Imam di Al-Azhar Ahmad Al-Tayyeb. Una FRATELLANZA SENZA GESU’ CRISTO, MA CON IL DIO DELL’ISLAM, un Dio senza volto e senza nome
  • “Un documento  – afferma il testo – ragionato con sincerità e serietà per essere una dichiarazione comune di buone e leali volontà, tale da invitare tutte le persone che portano nel cuore la fede in Dio e la fede nella fratellanza umana a unirsi e a lavorare insieme, affinché esso diventi una guida per le nuove generazioni verso la cultura del reciproco rispetto, nella comprensione della grande grazia divina che rende tutti gli esseri umani fratelli…”
E Gesù?? semplice, per papa Francesco E’ NEL FRATELLO… La fede in Dio? MA IN QUALE DIO? E dunque non più la fede in Gesù Cristo, ma NELLA FRATELLANZA UMANA… dentro la quale “Gesù” è immerso, nascosto, anonimo! Nell’Angelus del Primo dell’anno idem: Bergoglio ha affermato che il nome di Dio è Signore! Ma ciò è teologicamente falso perché per NOI Cattolici il Nome di Dio è GESU’, come spiega infatti san Paolo ai Filip. 2,5-11 “perché nel nome di Gesù ogni ginocchio si pieghi nei cieli, sulla terra e sotto terra; e ogni lingua proclami che Gesù Cristo è il Signore, a gloria di Dio Padre.” Quando poi leggiamo il Vangelo alla Messa, cosa rispondiamo al termine? LODE A TE O CRISTO! E la lettura del Vangelo non è “Parola di Dio, del Signore”? Insomma: Gesù è Dio sì o no!?
Il Documento sviolina poi una bella serie di “IN NOME DI….” e si parte DAL DIO secondo la visione sincretista di un “dio generico” senza un volto e senza un nome, per poi affermare che in NOME DI TUTTI GLI ALTRI: dell’anima, dei poveri, dei bisognosi e degli emarginati, dei miseri… IN NOME degli orfani, delle vedove, dei rifugiati e degli esiliati, persino di quanti vivono nella paura (??); dei popoli DELLA LIBERTA’, della giustizia e della misericordia; insomma IN NOME DI TUTTI SENZA DISTINZIONE ALCUNA.. (ma Gesù è escluso).. conclude il testo ufficiale:
  •   “Al-Azhar al-Sharif – con i musulmani d’Oriente e d’Occidente –, insieme alla Chiesa Cattolica – con i cattolici d’Oriente e d’Occidente –, dichiarano di adottare la cultura del dialogo come via; la collaborazione comune come condotta; la conoscenza reciproca come metodo e criterio…
E’ Dio dell’Islam, del Corano, il Dio a cui l’Islam crede….?? e per la qual fede però Gesù NON è Dio di cui parlano e per cui Bergoglio ha firmato! Lo si vede nella firma che NON è quel Dio della Chiesa Cattolica, ma che i musulmani d’Oriente e d’Occidente INSIEME ALLA CHIESA CATTOLICA.. dichiarano di adottare la cultura del dialogo come via.. mentre LA VIA E’ GESU’ CRISTO!! (Gv.14,6). E’ perciò inevitabile pensare che Bergoglio abbia RIGETTATO GESU’ CRISTO in nome del dio dell’Islam, o di un dio senza volto e senza nome, generico, che non dia fastidio a nessuno!
Molto interessante anche il commento ragionato in Chiesaepostconcilio, qui.
E’ evidente che il Documento mira ad una PACE UNIVERSALE in difesa delle religioni, ma CONTRO chi non si dice: CHI E’ CHE MINACCIA LE RELIGIONI? Chi minaccia oggi le religioni? CHI STA PERSEGUITANDO I CRISTIANI? Papa Francesco fa finta di non vedere e di non sentire…
Il testo è una vera “calata di braghe” della falsa-chiesa di Bergoglio all’evangelizzazione perchè, si afferma anche, che QUESTO DOCUMENTO sia usato come testo di studio NELLE SCUOLE….. una vera APOSTASIA dalla vera Fede in Cristo Gesù, qui avevamo descritto i tratti di questa “cronaca di una morte annunciata”.
La VERA CHIESA, sul brano di Marco riportato sopra, insegna quanto segue e che riportiamo da diversi testi patristici sui Vangeli:
Dopo la protesta di Pietro, a causa della quale Gesù lo ammonisce duramente:voltatosi e guardando i suoi discepoli, rimproverò Pietro e disse: «Va’ dietro a me, Satana! Perché tu non pensi secondo Dio, ma secondo gli uomini»…. i discepoli si trovano ora di fronte a una decisione nuova.
Chiamati a sé: espressione che Marco usa per importanti insegnamenti.
rinneghi se stesso: aparnéomai; ossia, porre la sequela di Gesù al di sopra dei propri desideri e progetti. Cf. Lc 14,26. Il verbo appare ancora una sola volta in Marco quando Pietro rinnega Gesù (14,30.31.71-72). E nei Vangeli nulla è casuale o scritto “per caso”.
prenda la sua croce: Marco presenta la sequela della croce nell’esempio di Simone di Cirene (15,21); si vergognerà di me: il vergognarsi è qui posto come più grave del rinnegare del particolare riportato da Lc 12,9. Non è un rinnegare per paura o timori, non è in senso psicologico, ma come comportamento oggettivo di UNA SCELTA, il monito di Gesù è grave, in quel vergognarsi di parlare di LUI  è un atto contro di lui.
La generazione adultera e peccatrice è il luogo dove ci si vergogna (e ci si vergognerà nel tempo) di Gesù, del suo Nome e delle sue parole.
Il Figlio dell’uomo: è la scena che ci porta al Suo ritorno, alla parusia.
Mentre la prima parte della frase prospetta solo il caso di chi è pronto a perdere la propria vita, il secondo gli oppone il contrario. Seguire Gesù  e morire per LUI, senza appunto vergognarsi di Lui, significa dunque “salvare la propria vita”; il caso di colui, invece, “che vuole salvare la propria vita”, vergognandosi di Gesù, del suo santo Nome e delle sue parole, al suo ritorno glorioso, cioè nel giorno del suo Giudizio, Gesù si vergognerà di luicioè egli perderà la propria vita.

cq5dam.web.800.800 (3)
la firma di Bergoglio del rinnegamento di Gesù Cristo

Così la visione del Regno di Dio, l’esperienza della salvezza e di ciò che ci attende, non è rinviata a dopo la morte, nel mondo futuro, al giudizio, ma è già presente, “qui” e ora. La misericordia di Dio ritarda la maledizione fino alla fine, ma fin d’ora dà la benedizione, ma maledice anche colui che di Lui si vergognerà pensando così di salvare la propria vita, arrivando a perderla. Gesù ammonisce, sta avvisando e sta mettendo in guardia i suoi Discepoli, riportandoci ad una domanda molto inquietante: «Quando il Figlio dell’uomo ritornerà, troverà ancora la fede sulla terra?» (Lc 18, 8); come a farci riflettere – per salvarci ancora in tempo – in che modo possiamo averlo tradito, o ci siamo vergognati di LUI, dal momento che, sopraggiunto il Giudizio, chi si sarà di Lui vergognato, di certo perirà.
Concludiamo:
Unire le religioni sotto l’”unico Dio” riconosciuto da tutti per formare la “fratellanza universale” è tipico del pensiero modernista («sintesi di tutte le eresie», San Pio X, enciclica Pascendi Dominici Gregis, 8 settembre 1907, vedi qui).
Emblematico è, per esempio, il caso del sacerdote don Primo Vannutelli (1885-1945), – amico e collaboratore del “grande vecchio” del modernismo italiano, il prete-apostata Ernesto Bonaiuti (1891-1946) – il quale, dopo essere stato sospeso a divinis negli anni ’30, per essere riabilitato ritirò tutti i suoi scritti e recitò il giuramento antimodernista, ma si trattò di uno spergiuro. Infatti, prima di morire, scrisse il suo “testamento spirituale” – pubblicato postumo nel 1978 col titolo Il testamento di fede di don Primo Vannutelli – in cui proclamava sì di amare Gesù Cristo, ma dichiarava di non credere che Egli fosse il Verbo di Dio incarnato. L’unico modo per unire le “religioni abramitiche” (ebraismo, cristianesimo e islam) era, secondo Vannutelli, lasciar cadere finalmente la tesi della divinità di Gesù. Una coincidenza?
I gesuiti hanno purtroppo fatto proprio il modernismo, rinnegando Cristo in nome di Cristo! Ne è una prova il fatto che il cast del film “Silence”, ove si racconta che i missionari gesuiti giapponesi abiurarono per aver salva la vita col “permesso” di Gesù, è stato accolto con una standing ovation dai vertici della new-Compagnia e anche da papa Francesco a Casa Santa Marta….

sabato 26 gennaio 2019

LA CHIESA FURBACCHIONA SCOPIAZZA LA MIA PREGHIERA AI CORI ANGELICI



Questa mattina guardando le notizie al cellulare m'imbatto casualmente in una preghiera data in questi giorni dalla chiesa come potentissima preghiera (QUI)  E guarda caso, nel mio libretto di preghiere La Gloria di Dio  vi è una preghiera molto simile, ma quello che colpisce di più che la chiesa oggi rivelerebbe queste preghiera, questo fa ben capire che hanno provato la mia preghiera, hanno visto che funziona, ma dato che non possono copiarla in toto, perchè è coperta da copyright, ne hanno elaborata un altra, sulla falsa riga. Adesso vi posto questa loro preghiera, tratta dal sito,  (QUI)  e poi vi posto la mia scritta nel mio libretto di preghiere "La Gloria di Dio" Da un lato mi fa capire che la chiesa e chi per loro, forse molto probabilmente coloro che già pregano con la mia corona e sinceramente l'hanno già fatta vedere ai loro parroci, hanno in qualche modo provato la mia preghiera e visto che funziona; dall'altro mi fa un po di rabbia, perchè invece di dire che la mia funziona ne producono un alternativa proprio per oscurare la mia, che per altro bisogna dire che ha un spessore maggiore della loro, devo far notare che questa loro preghiera ha pure degli errori, al suo interno, ma non li dico.


Qual'è la differenza sostanziale tra le due?

E' più che evidente, da come è scritta, la mia è stata scritta su suggerimento angelico, la loro è prodotta da mente umana e questo è molto importante ai fini di ottenere una grazia.
Oltretutto il taglio della stessa ne fa capire la natura stessa.

L'unica sostanziale diversità sta nel fatto che la loro preghiera ai 9 cori angelici è data dal fatto che si prega tutto il coro angelico, mentre nella mia si prega colui che è il principe del coro angelico, si deve sapere che se il principe del coro angeli non impartisce l'ordine neppure gli altri angeli suoi sottoposti fanno nulla, per cui, ben si capisce perchè mi fu dettata in un certo modo.
devo dire però che nella mia originale preghiera erano previsti anche i nomi degli arcangeli, dei rispettivi cori angelici, io ne ho rimossi diversi, perchè altrimenti la chiesa avrebbe avuto da ridire, dando alla preghiera un taglio di tipo magico, per cui ho lasciato solo quelli riconosciuti, anche se la chiesa stessa conosce anche i nomi degli altri.

Però come si nota la disposizione della sequenza delle preghiere ad ogni coro angelico ricalca esattamente le mia sequenza, questo fa capire che la chiesa ha copiato da me e guarda un po anche loro dopo ogni sequenza mettono il gloria!!! Non potevano mettere la preghiera dell'angelo custode? Ovvio, no!!

Ma la chiesa non ha capito che se non si da il giusto peso a queste creature celestiali, loro non si muovo non ti esaudiscono prontamente quanto chiedi, per cui invece di volerci poco per ottenere ci vuole moltissimo tempo.

Come anche i "veggenti" di Medjugorie, hanno fatto con alcuni miei testi e messaggi completamente presi da me, e copiati di sana pianta, ma la chiesa questo non lo vede mai, vedono solo quello che a loro fa comodo, non ragionano con la giustizia di Dio, ma con l'economia degli uomini.

Comunque ognuno faccia quella che gli piace di più.

Potente Preghiera ai 9 Cori angelici

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.


9. Angeli santissimi ed animati di più ardente zelo per la nostra salvezza, voi soprattutto nostri custodi e protettori, non vi stancate di vegliare su di noi e di difenderci in ogni tempo e luogo.
3 Gloria.
8. Arcangeli nobilissimi, degnatevi di guidarci e dirigere i nostri passi fra i pericoli da cui siamo circondati da tutte le parti.
3 Gloria.
7. Principati sublimi, che sovrintendete agli imperi ed alle province, governate le anime nostre, affinché non siano mai soverchiate dai sensi.
3Gloria.
6. Potestà invincibili, difendeteci dagli assalti del demonio che come leone gira continuamente intorno a noi per divorarci.
3 Gloria.
5. Virtù potentissime, abbiate pietà della nostra debolezza e impetrateci la forza ed il coraggio di soffrire con pazienza le avversità ed i mali di questa vita.
3 Gloria.
4. Dominazioni altissime, regnate sui nostri spiriti e sui nostri cuori, ed aiutateci a conoscere e ad adempiere fedelmente la volontà di Dio.

3 Gloria.
3. Troni supremi, sui quali riposa l’Onnipotente, otteneteci la pace con Dio, col prossimo e con noi stessi.
3 Gloria.
2. Cherubini sapientissimi, dissipate le tenebre delle nostre anime e fate risplendere in noi la luce divina, affinché possiamo ben comprendere le verità della salvezza.
3 Gloria.
1. Serafini sempre ardenti dell’amore di Dio, accendete in noi il sacro fuoco che vi rende beati. 3 Gloria.
Angeli, Arcangeli, Troni e Dominazioni, Principati e Potestà, Virtù celesti, Cherubini e Serafini, benedite il Signore in eterno.
3 Gloria.


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Ora vediamo la mia preghiera ai 9 cori angelici.

Preghiera dettata nel 1985

Nota: La numerazione invertita sta solo ad indicare la posizione presso Dio dei cori angelici. 
Ma si devono pregare nel senso in cui sono posti in questa preghiera, dall'ultimo la primo. La preghiera va sempre fatta tassativamente prima del rosario.

Tra parentesi (....)pongo il nome dell'arcangelo quello che mi fu dettato proprio dagli angeli, anche se l'angelo che mi dettò la preghiera, lo aveva detto in aramaico, ma io ho cercato la versione più comprensibile per noi, poi però l'ho rimossa, per le ragione sopra scritte, ma la chiesa li conosce benissimo. Ricordo che la parola El significa Dio, quindi la prima parte è una parola che indica la caratteristica di quel determinato tipo di angelo.

Il fatto di chiamare per nome gli arcangeli da un maggior risalto agli stessi, e li onori nel loro nome, che è molto importante anzichè una preghiere generica, la preghiera diventa molto mirata.



 Invocazione ai  9 cori angelici. 


O Arcangeli ed Angeli Santissimi, Potenze celesti, Creature purissime, Spiriti nobilissimi, Nunzi e Ministri del Sommo Re della Gloria, fedelissimi esecutori dei suoi comandi, Vi invitiamo a pregare con noi, purificate le nostre preghiere e portatele alla Maestà dell'Altissimo, l’Eterno Padre, fate che spirino un soave odore di Amore, di Fede, di Speranza e di Carità.

9. O S. Gabriele Arcangelo, principe del coro degli Angeli, ottienici una fede forte, guidaci nella vita presente, per arrivare alla vita eterna.
Gloria al Padre...

8 O S. Michele Arcangelo, principe del coro degli Arcangeli, Capitano della milizia celeste, otteneteci la luce della Verità, istruiscici nei Divini misteri, donaci lo Spirito Santo contro il comune nemico.
Gloria al Padre...

7 – O Arcangelo SS.mo (Haniel), principe del coro dei Principati, sublimi Governatori del mondo, governa con la tua Santa bellezza 1'anima nostra, affinché non sia mai dominata dai sensi.

Gloria al Padre...

6 - O S. Raffaele Arcangelo, principe del coro delle Virtù, fortifica il nostro spirito, rendilo splendente e riempilo con la coscienza di Dio, affinché resistiamo ad ogni assalto infernale.
Gloria al Padre...

5 - O Arcangelo SS.mo (Camael), principe del coro delle Potestà, frena il maligno quando ci assale e tienilo lontano da noi, perché non ci allontani da Dio, infondici il dono della Giustizia.

Gloria al Padre...

- O Arcangelo SS.mo (Hesediel ), principe del coro delle Dominazioni, otteneteci un perfetto dominio di noi stessi e una Santa Grazia, affinché noi riusciamo ad allontanare tutto ciò che dispiace a Dio.

- Gloria al Padre...

3 - O Arcangelo SS.mo (Binael), principe del coro dei Troni stabili ed eterni, insegnate all'anima nostra la vera umiltà, affinché divenga domicilio di quel Signore che risiede benignamente negli ultimi, donaci l’Intelligenza, che distrugge ogni male.

- Gloria al Padre...

2 - O Arcangelo SS.mo (Raziel), principe del coro dei Cherubini, assorti nella contemplazione divina, fate che io conosca la mia miseria e la grandezza dell’Amore del Signore.

- Gloria al Padre...

1 - Arcangelo SS.mo (Metatron), principe del coro dei Serafini, accendi con il tuo fuoco il nostro cuore, perché amiamo solo Colui che Voi amate incessantemente, donaci una Volontà ardente.
- Gloria al Padre...