Informativa per il Pubblico

Google informa quanto segue, inoltre Ai gestori della rete Blogger di Google, io confermo tutto, solo che non so mettere mano al codice fatelo voi. °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°° "Il diritto dell'Unione Europea ti impone di informare i visitatori provenienti dall'UE sui cookie utilizzati e i dati raccolti sul tuo blog. In molti casi, le normative ti impongono anche di ottenerne il consenso. A titolo di cortesia, abbiamo aggiunto una nota al tuo blog per spiegare l'uso da parte di Google di determinati cookie di Blogger e Google, compresi i cookie Google Analytics e AdSense e altri dati raccolti da Google. Spetta a te confermare che questa nota sia effettivamente visualizzata sul tuo blog ed efficace. Se utilizzi altri cookie, ad esempio tramite l'aggiunta di funzioni di terze parti, questa nota potrebbe non essere sufficiente per te. Se includi funzionalità di altri provider, è possibile che vengano raccolti ulteriori dati sull'utente. Scopri di più su questa notifica e sulle tue responsabilità."

sabato 9 settembre 2017

Cristo non ha mai fatto miracoli per Bergoglio!



Bergoglio continua con la sua attività distruttiva verso Dio.

Francesco alias Bergoglio disse:
"Y respecto a los panes y los peces quisiera agregar un matiz: No se multiplicaron, no, no es verdad, simplemente no se acabaron, como no se acabó la harina y el aceite de la viuda, no se acabaron, osea no, cuando uno dice multiplicar, puede confundirse y creer que hace magia, no?, no, no, simplemente es tal la grandeza de Dios y del amor que puso en nuestros corazones que si queremos lo que tenemos no se acaba, mucha confianza en eso".
Traduzione: 
"C'erano i Miracoli di Gesù...
"Per quanto riguarda i pani e i pesci vorrei aggiungere una sfumatura: non si moltiplicarono, no, non è vero, semplicemente non si sono conclusi, poiché la farina e l'olio della vedova non sono finiti, non sono stati finiti, non quando uno dice di moltiplicarsi, può essere confuso e credere che renda magico, no? no, no, è semplicemente tale la grandezza di Dio e dell'amore che ha messo nei nostri cuori che se vogliamo quello che non abbiamo finito, molta fiducia in questo."

Affermare che Cristo non ha moltiplicato i pani e i pesci significa voler distruggere e dire che Cristo non ha mai fatto miracoli che noi avremo interpretato male tutta la vita e la vicenda di quest'uomo, che noi avremo fatto diventare Dio, e gli avremo data notorietà ed importanza. Ecco cosa intende dire Bergoglio con questo ragionamento, in pratica Bergoglio sta nettamente opponendosi alla visione di un Cristo Dio, si è anteposto nettamente a Cristo, lo sta negando in tutto e per tutto e poi dice nel suo discorso  "è semplicemente tale la grandezza di Dio", questa frase è una vera ipocrisia, perchè prima nega che Cristo abbia mai compiuto miracoli e poi elogia Dio, facendo credere al popolo che spesso pende dalle sue labbra che egli ammira la grandezza di Dio, ma fa di tutto per confondere e cambiare il senso logico di quanto si legge, applicando un metro di lettura tutto personalistico. I pani e i pesci non si sarebbero moltiplicati solo perchè Lui bergoglio non accetta questa visione non magica come vorrebbe far credere, ma miracolosa, vuole far credere che non vi fu nessun miracolo come evento magico, ma semplicemente che la farina non finì, il problema che se anche  fosse stato che la farina ad opera di Cristo non terminò, ma i pesci qualcuno doveva pescarli, per cui è illogico questo ragionare di Bergoglio.. Per altro non parla della grandezza di Cristo, ma sposta l'attenzione a Dio escludendo di netto Cristo, come se Egli non fosse Dio stesso. 

 e dell'amore che ha messo nei nostri cuori che se vogliamo quello che non abbiamo finito, molta fiducia in questo." questa farse manca di senso logico. 

Come tutti ormai vedono Bergoglio sta progressivamente portando la distruzione della parola di Cristo, il suo tentativo è chiaro e palese, vuole distruggere la deità di Cristo e quindi annullare Dio, il suo tentativo è quello di ridimensionare Cristo a semplice maestro, come ad un semplice educatore, infatti domenica scorsa il prete durante la messa è messo l'accento proprio su questo aspetto di Cristo, calcando la mano sul fatto che era solo un maestro non più Dio, il che m'ha fatto capire quanto avanti siamo arrivati con la nuova religione che Bergoglio sta imponendo nel mondo. 

Più tempo passa e più si avvicina il momento di non ritorno.

Sta progressivamente distruggendo tutta la verità su Cristo, per annullarlo e estirpare le certezze dei credenti, per portare una parola confusa affinché la gente presa dalla sconforto, passi ad altro credo, quello che pian piano sta emergendo nel mondo. E che bergoglio ha proposto e si è posto quale sostenitore, ma la gente è ampiamente confusa e non sa più che pesci pigliare, non sa più a chi credere se ad un vescovo di Roma, o a chicchessia, ovviamente come dissi fin dal 2013 ci saranno cristiani contro cristiani e questo è il vescovo che li sobillerà uno contro l'altro, e oggi possiamo dire chiaramente che siamo già entrato in questo frangente di idee, quelli che ovviamente lo sostengono perchè i suoi dettami liberatori sono più ampi di quelli di Cristo, e le sue parole sono più rassicuranti visto che permette ai divorziati risposati senza nessuna colpa di prendere quel povero corpo e sangue di Cristo, senza nessun ritegno ne vergogna per non parlare appunto del perdono per chi fa omicidio contro chi ha abortito, insomma sta letteralmente distruggendo la parola santa di Cristo, oltre che i comandamenti di Dio, per cui ci dobbiamo sinceramente chiedere a quale Dio si sta ispirando?  Non parliamo delle bestemmie da egli stesso disse e dice, per cui un Cristiano che deve decidere se stare con il rigore di Dio-Cristo oppure con lassismo e permissivismo Bergogliano, è ovvio che il credente si pone con chi con facilità gli da un perdono facilitato così tanto si sente meglio in pochi istanti, alleggerito da un colpa grave, un peccato annullato.  E' connaturato che la società si dirige verso costui, si sente libera dall'oppressione che Cristo ha posto su ogni uomo, ed è ovvio che Bergoglio impersonifica il desiderio di una società piena di vizi e di peccati. Lui stesso esprimendosi come fa è fautore del peccato, mescere sagacemente il bene al male per far sembra il male un bene è opera di un demonio non di un santo che assurge alle vette dello Spirito Santo. Confondere di proposito la parola di Cristo si fa solo per distruggere prima di tutto quella parola e per ovvia conseguenza logica Cristo stesso. Gia nelle aule di teologia di decenni Cristo da Dio è diventato uomo-Dio per essere oggi solo un uomo, solo un semplice e banale maestro, quasi meno di chi si erge ad essere pastore di anime.  Invece è solo pastore di diavoli. 

Questa è la tendenza di oggi e ormai possiamo dire una realtà assodata, la società è sempre più divisa e sempre più confusa, ci sono quelli che ancora rimangono aderenti alla volontà di Dio  del suo Cristo e quelli che hanno già lasciato tutto,  quelli che hanno preso lidi diversi, o chi si è creato la fede che gli piace di più. vediamo veggenti che si sono dati arie di santi, che credo in tutto e in tutti che desiderano essere approvati e pur di far ciò dicono si alle astuzie di Bergoglio dimostrando di essere tutto fuorché veri veggenti. Così fa il resto delle società, così seguono tutti, ne bene o nel male, ci sono quelli che si vogliono illudere, e quelli che illudono. Il mondo ha preso la strada del non ritorno, è inevitabile un epilogo drammatico per questo mondo. Così come è inevitabile la confusione delle menti e l'abbandono della fede in Cristo. 

Come riporto sempre le parole di Dio:
Apocalisse, 17,17 "Dio infatti ha messo loro in cuore di realizzare il suo disegno e di accordarsi per affidare il loro regno alla bestia, finché si realizzino le parole di Dio."

Ovviamente anche Chi sta con satana aderisce a questo progetto, affideranno il loro regno alla bestia e considerando che ve ne sono diverse, significa che per ognuna verrà consegnato il loro regno, nelle mani di altri, al fine di realizzare questo disegno, che ha lo scopo di separare dalla società le mele buone da quelle guaste. 




Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non saranno più permessi!
E' inutile che li scrivete perchè non ho tempo per moderali.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.