Informativa per il Pubblico

Google informa quanto segue, inoltre Ai gestori della rete Blogger di Google, io confermo tutto, solo che non so mettere mano al codice fatelo voi. °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°° "Il diritto dell'Unione Europea ti impone di informare i visitatori provenienti dall'UE sui cookie utilizzati e i dati raccolti sul tuo blog. In molti casi, le normative ti impongono anche di ottenerne il consenso. A titolo di cortesia, abbiamo aggiunto una nota al tuo blog per spiegare l'uso da parte di Google di determinati cookie di Blogger e Google, compresi i cookie Google Analytics e AdSense e altri dati raccolti da Google. Spetta a te confermare che questa nota sia effettivamente visualizzata sul tuo blog ed efficace. Se utilizzi altri cookie, ad esempio tramite l'aggiunta di funzioni di terze parti, questa nota potrebbe non essere sufficiente per te. Se includi funzionalità di altri provider, è possibile che vengano raccolti ulteriori dati sull'utente. Scopri di più su questa notifica e sulle tue responsabilità."

martedì 27 febbraio 2018

EVANGELII GAUDIUM ???




EVALGELII GAUDIUM 

E' A FAVORE DI CRISTO?


I Nocciolo di questo lungo discorso è che secondo Francesco, gli apostoli di questi tempi non devono più portare la parola come disse Gesù “andate a portare la buona novella,” ma divenire attrattori cioè “magneti” e quindi attrarre a se il popolo, così come lo descrive nella lettera dell' Evangelii Gaudium .


In tanto prima di tutto cambiare il senso della parola di Cristo è sbagliato proprio per principio, perché si dello stupido a Dio, come se non sapesse cosa va bene in ogni tempo, come se non sapesse come l’uomo ragiona e come l’uomo agisce, per cui se ha stabilito che quella era la forma migliore cioè che erano gli apostoli che dovevano andare a portare la Santa parola al mondo, perché oggi si cambia, il motivo è presto detto, perché oggi il mondo corrotto non vuole più vedere nelle strade i preti a testimoniare il signore per cui si preferisce che la gente vada alla chiesa, piuttosto che vada la chiesa cioè Dio all'uomo. 
E’ proprio una sottile astuzia demoniaca che impone ai futuri apostoli di rimanere immobili innanzi al mondo. 


Cosa significa essere noi magneti? 

Secondo il pensiero di Francesco-Bergoglio, egli vorrebbe far pensare che noi potremo divenire simili a dei magneti ed esercitare per questa ragione un potere simile a quello sviluppato da un magnete, quindi di attrazione verso se stessi, cioè far si che le genti, vengano attratte dagli appartenenti della chiesa, ma senza che questi si muovano senza che questi, si spostino, ma che siano le gente ad andare a loro. 

Questa in linea di massima sarebbe pure una bella cosa, solo che c’è un problema noi non siamo Dei, noi non abbiamo in noi un potere che agisce per renderci autonomamente magnetici, noi come umani non siamo in grado di sviluppare nessuno potere che attragga, come potrebbero essere stati dei santi. 


Possiamo noi essere “magnetici”? 

In senso fisico no di certo, in senso allegorico si, solo in un caso, se noi diveniamo simili all’azione che ha un magnete, e come si può divenire simili ad un magnete?. Allora il magnete dove nasce la sua capacità attrattiva o repulsiva; il ferro è l'elemento chimico per eccellenza conosciuto da tutti e da millenni che è in grado di attrarre a se, ma solo se questo è sottoposto a campo magnetico indotto da un altro elemento che è l’energia elettrica, questa può indurre in certe circostanze, magnetismo nel ferro e come può avvenire? Basta avere un tondino o sbarra di ferro, avvolgere attorno ad esso un filamento di rame, e farlo percorrere da corrente elettrica, subito il ferro diventerà magnetico e formerà due poli, uno positivo e uno negativo. Ma come possiamo noi divenire magnetici e attrarre il popolo, se siamo vuoti come una zucca, se non abbiamo in noi l’energia che agisci a tal fine? Semplice, l’energia elettrica ha un parallelismo che è lo Spirito Santo, noi possiamo divenire conduttori di magnetismo spirituale solo e solamente se lo Spirito Santo ci avvolgerà, per cui mediante esso, noi potremo divenire “magnetici”, cioè interessanti, etc, ed in certo senso capaci di elargire anche miracoli o doni speciali. In nessun altro modo, possiamo esercitare questo effetto, se non solo e solamente con la presenza di uno spirito capace di esercitare ed indurre un fascino verso coloro che ci ascoltano. 


Quando possiamo attrarre, in quali casi lo diventiamo e perché? 


Il termine magnetico, porta con se anche un altra parola che ha però un aspetto anche negativo, la fascinazione, cioè l’essere affascinante, interessante e colpire, attrarre ed ammaliare, incantare, sia con la sguardo che con le parole, è anche uno stato dell’ipnosi, o anche della suggestione. 

La fascinazione è usata molto da satana, come mezzo per attrarre a se le vittime umane, proprio come fa un magnete che attira se un metallo ferromagnetico. 

Questo concetto è assai pericoloso, perché ha in se, sia gli aspetti positivi che negativi. 

L’uomo da sempre ha usato il fascino per ammaliare e conquistare il mondo in mille modi diversi, ma sopratutto modi poco leciti, poco veri e molto spesso furbi e anche ingannatori. 

Per quello che riguarda l'aspetto spirituale-religioso l’essere affascinante e attrarre a se, nega di fatto le parole di Cristo, cambiando la sua rotta, che ha indicato come il viaggiatore che deve portare la parola a tutte le genti, muovendosi dalle proprie case e spostarsi fuori ovunque nel mondo. 

Quanti sono oggi i santi in terra? Nemmeno uno, perché l’uomo può essere in un istante di Dio, ma nell'istante successivo essere di nuovo dell’uomo o anche del maligno; per essere costantemente santi ed usare questo potere soprannaturale bisogna essere costantemente dello Spirito Santo, ma questa è un eventualità estremamente difficile proprio per la nostra condizione, terrena. 

In pratica Francesco sta tentando di superare le parole di Cristo, che invitò tutti futuri apostoli, oggi sacerdoti e anche laici, a non portare più la parola di casa in casa, di paese in paese, ma di attendere che il popolo vada al sacerdote, cioè attrarre a se il popolo, questo Cristo non lo vuole, perché non è il popolo che deve andare a Dio ma è Dio che vuole andare al popolo, che vuole essere conosciuto e che vuole che la sua parola sia messa a disposizione di tutti, resa nota a tutti i popoli del mondo.  

Per cui questo Evangelii Gaudium che appare come una buona cosa, non lo è per nulla. 
Se l’uomo non si riveste di Spirito Santo, non potrà mai divenire interessante, ne diventare attrattivo verso il mondo, ne tanto meno aver in se lo spirito di sacrificio, che ti fa uscire dalla tua dimensione umana ed entrare nella dimensione del pensiero di Dio e del Suo Cristo. 

Se dunque Cristo ha ordinato di mettersi in viaggio per incontrare il popolo nelle strade del mondo, e abbassarti al libello del popolo, perché mai dobbiamo cambiare i parametri che Cristo ha posto, sopra di noi? Certamente Cristo quale Dio sapeva bene cosa faceva e cosa ogni giorno fa, per cui le sue parole non solo non si possono cambiare, ma neppure nessun sacerdote o papa, può pensare di cambiare la direzione che Gesù diede per tutta l’umanità. 


Non esiste nessuna nuova evangelizzazione oltre quella che Cristo ha creato è sempre nuova, lo disse Lui quando affermò che le sue parole rimarranno immutate nei secoli e scritte in eterno, questo già ci fa capire che non può esistere nessun nuovo evangelizzatore, nessun nuovo Cristo. 

Queste linee giuda che Bergoglio-Francesco ha posto nella chiesa non vengono da Cristo ma sono idee di Francesco, che vorrebbe mutare il percorso di Cristo in qualcosa che appare di Cristo, ma che a Cristo non appartiene. Volete essere di Cristo? Rimanete in Cristo e non in un qualsiasi che si pone sopra ed oltre Cristo. 

Chi sei tu per cambiare la parola di Dio? 


Come disse il grido di S. Michele arcangelo “Sei tu come Dio?”


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Io non voglio giudicare ma sapere è bene. 


Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non saranno più permessi!
E' inutile che li scrivete perchè non ho tempo per moderali.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.