lunedì 17 ottobre 2016

UN PAPATO PER ESALTARE GLI ERETICI E GLI APOSTATATI

UN  PAPATO  PER  ESALTARE  GLI  ERETICI  E  GLI  APOSTATATI



Dopo l'uscita di scena di BXVI entra con un passo spedito e fermo delle sue idee un nuovo "pontefice" che appare agli occhi della gente più un idolo che un vero santo di Cristo. Dal suo sorgere nel 2013 ha portato una rivoluzionaria visione della cristianità cambiando in modo mellifluo e scaltro come definito in note profezie un sovvertitore sagace, la legge di Dio; sotto il suo tocco sta divenendo insozzata piena di eresie e furbizie tipiche di un astuto serpente anzichè di un santo, pian piano volge sempre di più il suo sguardo verso gli eretici e li fa digerire al popolo di Dio, facendo emergere quelle turpi e basse sensibilità dell'animo umano capaci di muovere le più profonde pulsioni e mostrando un volto apparentemente umano della chiesa che ha celato in tanti secoli, e nascosto nelle segrete e nei segreti di uomini spesso malati, di sensualismo. Egli sarà certamente ricordato come un pontefice capace di far emergere le visioni liberatorie di una chiesa che si è lasciata corrompere dal sessualismo mondiale, dalle più stravaganti alterazioni della legge di Dio, riportando in auge vecchie eresie condannate dalla chiesa del passato. Com'è quella di Lutero, presentato e portato in Vaticano in pompa magna, come se fosse il santo più grande della cristianità, fatto passare come il nuovo evangelizzatore del mondo, al quale si aggrappa anche Francesco I°, con tutte le sue forze, quasi fosse egli stesso il Cristo, giorno dopo giorno mese dopo mese emerge sempre più un aspetto di un vescovo travestito che vuole sempre più imporsi nel mondo come il nuovo rivoluzionario della fede, quasi un desiderio di rifondare la fede, partendo dai pensieri eretici di molti cristiani che volevano nel passato imporre un fede diversa adottata in gran parte dalla nuova dottrina laica che è stata il cardine dell'ateismo moderno che oggi domina il mondo. Così Francesco apre le porte ad un nuova visione del cristianesimo, anzi dobbiamo dire la verità non esiste nessuna visione nuova, perchè il cristianesimo oltre il vangelo non è più cristianesimo ma è tutto fuorché essere cristiani, per cui quello che Francesco I° propone non è cristianesimo ma la sua personale visione di una nuova fede che egli stesso  ne sta diventando l'artefice e il fautore, una fede che è una via di mezzo tra tante fedi che va bene a tanti ma non è la vera unica fede fondata da Cristo-Dio. Per cui sempre più Francesco dimostra il suo strabismo verso le religioni orientali e estremiste cattoliche, tutto a danno della tradizione della vera Chiesa di Cristo.

Ecco la grande e strana chiesa che si sta formando quella che la Emmerich preannunciava e che sarà la base per  un nuovo falso messia, l'anticristo, per cui Bergoglio è qui per edificare la sua chiesa non sulle spoglie di quella antica che rispetta la tradizione e che dovrà nascondersi e fuggire, ma su tutto quello che è aborrito e in abominio a Dio, dove entreranno milioni di esseri umani, molti dei quali transfughi di quella cattolica e provenienti da molte altre religioni come la mussulmana, la ebraica, la protestante, etc. 

Un accozzaglia di pensieri tutti protesi ad un unico scopo di consegnare all'anticristo il potere economico-politico del mondo. E la guerra che si prepara ha proprio questo scopo ridurre la popolazione mondiale per aver meno avversari e meno umani cui dominare e ottenere più facilmente un acclamazione, per essere eletto validamente a pontefice di una chiesa tutta eretica per eretici, ma in quel momento guarderanno solo a quella, credendo che quella sia e sarà la chiesa che li salva, così l'anticristo uscito dalle sue schiere vecchie o meglio fingendosi uscito, fingerà di essere un valido e solo portatore di pace e idee rivoluzionarie che dovrebbero portare il mondo intero verso una pace stabile, ma questa pace durerà quanto basta per intronizzarsi, e attirare tutto il mondo restante a se, facendosi accettare e promettendo un futuro concreto e al tempo stesso reale, tanto reale che realmente darà quello che il mondo gli chiederà, in questo frangente dimostrerà la sua superiorità spirituale dimostrando le sue doti soprannaturali, fin a far scendere dal cielo il fuoco, per tali ragioni il mondo preso da stupore e meraviglia gli andrà dietro proclamandolo suo re. Da qui in poi la storia si conosce e si conosce anche l'epilogo, beati coloro che moriranno prima in santità, perchè coloro che rimarranno in  vita grandi sofferenze dovranno passare, morte pestilenza e ogni altra cosa avverrà nel mondo, perchè l'azione di Dio contro l'anticristo si eserciterà nel contempo e maggiore sarà l'azione maligna di quell'essere figlio della perdizione, maggiore sarà l'azione di Dio nel mondo, per salvare più anime possibile.



mercoledì 7 settembre 2016

PER DON ALOISI SUOR TERESA DI CALCUTTA È DANNATA!


MADRE TERESA E' SANTA PER GIUSTA CAUSA?




Don Rocco Aloisi
8 ore fa ·
MADRE TERESA AVEVA UNA RELIGIONE TUTTA SUA .....MA IMPOSSIBILE A DIRSI CATTOLICA.
A VOLTE , E ANCHE MOLTE VOLTE, LE ...." APPARENZE INGANNANO" , TANTO CHE IL SIGNORE
GESÙ INVITO' I FARISEI E TUTTI QUELLI COME LORO, CHE ....." GIUDICANO SECONDO LE
APPARENZE" DI CAMBIARE METODO, PERCHÉ ALTRIMENTI SAREBBERO CADUTI IN GROSSI
SBAGLI .
IN QUESTI ULTIMI ANNI I CATTOLICI PIÙ SIMILI A MADRE TERESA, CHE A VERI CATTOLICI,
HANNO GIUDICATO SECONDO LE APPARENZE, E NON SECONDO GIUSTIZIA OTTENUTA
PER MEZZO DI UNA PROFONDA CONOSCENZA DI UN BUON CATECHISMO CATTOLICO
ACCOMPAGNATO DALL'AIUTO DI UN RETTO E SANTO SACERDOTE( GUASI IN VIA DI ESTINZIONE), MA HANNO GIUDICATO SECONDO I ...." PROPRI GUSTI PERSONALI".

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Don Aloisi  intanto quando parla dimostra sempre la sua propensione a strillare, poi lui che esterna tanto con monologhi infiniti quasi sembrerebbe pieni di astio, più che di carità, si dimentica la cosa più importante per quanto la dottrina ti possa insegnare e quanto tu possa appoggiarti a tutti i preti anche santi se li trovi, ma nessuno ne la dottrina e sacerdoti che si appoggiano ad essa possono e potranno mai competere con lo Spirito Santo, quindi prima di dire e giudicare altri, inizi a guardare la sua trave, che ad oggi la chiesa è in una tale confusione, che tutti affermano tutto e il contrario di tutto.

Il metro che ha Dio per giudicare noi umani, è assai diverso da quello che Don Aloisio crede, nemmeno sa cosa e come Dio decide chi accoglierà nella sua casa, che stia attento di non esagerare che non si trovi un giorno in altri posti ben meno simpatici. Il metro di valutazione di Dio è sorprendente tanto quanto imprevedibile e la chiesa non lo conosce, faccia meno di mugugnare che tanto la beatificazione di una persona avviene molto prima che l'uomo proclamaci un essere umano santo, se quel defunto che poi l'uomo eleggerà agli onori degli altari non fosse stato portato alla Maestà di Dio, nella sua Gloria Eterna, qualsiasi proclamazione non varrà nulla, perché non è un Vescovo vestito di bianco, un cardinale che può decidere se un anima entra o no nel regno di Dio, ma Dio stesso, se sapesse quanti preti, suore, vescovi, sono all'inferno anche in tempi molto anteriori ai nostri, e considerando che qualche secolo fa, la chiesa doveva essere più Santa di quella attuale,  potremo pensare che forse sarebbe meglio sempre tacere. 

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°



COME APPUNTO FACEVA TERESA, INFATTI D'ORA IN POI NON LA CHIAMERÒ PIÙ NEANCHE MADRE TERESA, IN QUANTO E' UN TITOLO CHE NON LE APPARTIENE .
ANALIZZERÒ UN POCO ALLA VOLTA QUESTE FRASI CHE DANNO LUCE AL VERO
MOTIVO DELLA SUA ATTIVITÀ
If in coming face to face with God we accept Him in our lives, then we are converting. We become a better Hindu, a better Muslim, a better Catholic, a better whatever we are, and then by being better we come closer and closer to Him…What God is in your mind you must accept.”

(Se, faccia a faccia con Dio, Lo accettiamo nelle nostre vite, ecco che ci stiamo convertendo. Diventiamo così un indù migliore, un musulmano migliore, un cattolico migliore, diventiamo migliori qualunque cosa siamo, e ci avviciniamo a Lui sempre più… DOBBIAMO ACCETTARE CIÒ CHE DIO E' NELLA NOSTRA MENTE.)


" DOBBIAMO ACCETTARE CIÒ' CHE DIO E' ........NELLA NOSTRA MENTE"

UN DIO PERSONALE FATTO SU MISURA DALLA....NOSTRA MENTE.

E' LA NOSTRA MENTE.....CHE HA UN'IDEA DI DIO E CHE VA RISPETTATA
PERCHÉ, SECONDO TERESA( TUTTI I NATURALISTI LA PENSANO COME LEI, TUTTI
I MASSONI E LE RELIGIONI NON RIVELATA DAL VERO DIO, LA PENSANO COME LEI)
ESSA CORRISPONDE AL DIO CREATORE DI TUTTI GLI UOMINI.
MA TERESA, FA UN DIO NON SOLTANTO SECONDO LA ...SUA RAGIONE....
MA ANCHE SECONDO IL ...." PROPRIO CUORE...O SUO MODO INTERIORE DI ESSERE SENSIBILE"
NEI CONFRONTI DELLA REALTA'
QUANDO LEI PARLAVA DI CRISTO, DI CARITÀ .....SI RIFERIVA NON AL CRISTO REALE, OGGETTIVO, MA AL CRISTO .....SECONDO LA PROPRIA IDEA E IL PROPRIO CUORE, UN CRISTO
INVENTATO DAL SUO....." IO" .....NON IL CRISTO DIO...E LA SUA CARITÀ ....RIVELATO DALLA SACRA SCRITTURA E IN SPECIAL MODO NELLA PASSIONE E MORTE DEL SIGNORE.
ANCHE GIOVANNI PAOLO II FARÀ LA STESSA COSA...MA PARTENDO DALLA SUA IDEA ,
CHE CIOÈ ...." PER LA SOLA INCARNAZIONE DEL VERBO CRISTO SI E' ...UNITO A OGNI
UOMO CHE LO SAPPIA O NO( QUINDI NON HA BISOGNO DI PREDICAZIONE E DI BATTESIMO)
PERCHÉ PER IL SOLO FATTO CHE SI SIA ....INCARNATO...CRISTO HA SALVATO OGNI UOMO
SIA CHE LO SAPPIA O NO ....
DA QUESTO GROSSISSIMO ERRORE SI FACEVA VICINO AD OGNI UOMO CHE INCONTRAVA
ACCETTANDOLO COSÌ COME ERA....SENZA PREDICARGLI L'UNICITÀ DEL SIGNORE
MA SOPRATTUTTO LA NECESSITÀ DI CREDERE IN LUI....BATTEZZANDOLI .
QUANDO DISSE ALL'INIZI DEL SUO PONTIFICATO : " APRITE IL VOSTRO CUORE A CRISTO,
NON ABBIATE PAURA", SI RIFERIVA PERÒ' AL CRISTO CHE HA GIÀ SALVATO TUTTI CON LA SUA INCARNAZIONE.
POSSIAMO TRANQUILLAMENTE AGGIUNGERE ALLA SUA FRASE : " RESTANDO CIASCUNO NELLA
VOSTRA FEDE E DIVENTANDO BUONI INDUISTI, MUSULMANI , INDUISTI, ECC."
PERCHÉ POI CON ASSISI, E IN TUTTI I SUOI VIAGGI LUI HA MOSTRATO QUESTO.
GIOVANNI PAOLO II COME TERESA, SONO STATI DEI GRANDI CAMUFFATORI IN QUANTO
CON QUESTA FALSA IDEA DI DIO E DELLA SALVEZZA, NASCONDEVANO ....
LA LORO CREDENZA VERA CONSISTENTE...NELLA ..." BONTÀ DELL'UOMO E NELLA CAPACITÀ
DI REDIMERSI DA SOLO SENZA IL BISOGNO DI DIO.
IN QUALCHE MODO VEDREMO CHE TERESA DIRÀ ...CHE : " TUTTO E' DIO"....TOCCANDO L'IDEA
DEL ..." PANTEISMO DOVE APPUNTO TUTTO CIÒ CHE ESISTE E' DIO".
ESSI DA BUONI MODERNISTI HANNO REALIZZATO IL MODO PROPRIO DEI MODERNISTI
DELL'INGANNO.....ADEGUANDO LA LORO FALSA IDEA RELIGIOSA IN TUTTI I CAPI DOVE
VIVEVANO E ADAGIANDO SU COLORO A CUI PARLAVA....." LA SUA RELIGIOSITÀ NATURALE"
MA ADATTATA....AI CATTOLICI, BUDDISTI, MUSULMANI E INDUISTI ECC.
VERI CAMALEONTI SONO STATI.....E CON L'IGNORANZA DEI CATTOLICI E CON L'APPROVAZIONE
DALL'ALTO....HANNO SEMINATO...LE IDEE MASSONICHE A TUTTO SPIANO.
GPII AD ESEMPIO A CITATO DI PIÙ I...." DIRITTI DELL'UOMO E LE RIVENDICAZIONI LEGATE AD ESSI, CHE LA PAROLA DIO E CRISTO.
E QUANDO HA CITATO DIO .....ERA SEMPRE IN DIREZIONE DELLA SUA IDEA PERSONALE
E NON A FAVORE DELLA PAROLA DI DIO E PERCIÒ DI.....DIO STESSO.
SAN PIO X LI AVEVA PERFETTAMENTE SMASCHERATI !
VERAMENTE SAN PIO X E' STATO INONDATO DI LUCE DA DIO.
ALTRA TERRIBILE MA ANCHE CHIARIFICATRICE FRASE DI TERESA :
"“All is God — Buddhists, Hindus, Christians, etc., all have access to the same God.” (TUTTO E' DIO : buddisti, induisti, cristiani… TUTTI ABBIAMO ACCESSO allo ...STESSO DIO.)
QUI IN QUESTA FRASE POSSIAMO INTRAVEDERE DUE ERRORI MOLTO GROSSI ( segno
anche che TERESA NON ERA BEN ISTRUITA IN MATERIA DI FEDE CATTOLICA MA ERA PIÙ
UN FAI DA SE):
A) TUTTO E' DIO . SENZA LA SPECIFICAZIONE DELLA DISTINZIONE TRA DIO CREATORE
E MONDO CREATO DA DIO, TERESA PENSA CHE TUTTO E' DIO ...CHE ANCHE IL MONDO
E' UN'ASPETTO DICDIO STESSO...E CHE QUINDI E' DIVINO.
QUESTO NON E' ASSOLUTAMENTE LA FEDE CATTOLICA !
" TUTTI ABBIAMO ACCESSO.......allo ......STESSO DIO "
ANCHE QUI IMMENSA CONFUSIONE FRUTTO DELLA SUA PROFONDA IGNORANZA IN DOTTRINA
CATTOLICA.
CHE, OGNI UOMO, SIA TENUTO IN ESISTENZA DA DIO QUESTO E' CERTISSIMO!
MA QUESTO LEGAME ....NON RENDE NESSUN ACCESSO IN DIO, MA LO TIENE COME UN ESTRANEO.. CIOÈ COME CREATURA E BASTA, E NON COME INVECE LA FEDE IN CRISTO,
E CON IL SANTO BATTESIMO CI RENDE ..." FAMILIARI DI DIO , FIGLI ADOTTIVI DI DIO" COSÌ
CHE POSSIAMO SENTIRE DIO PADRE COME LO STESSO IL FIGLIO DIVINO GESÙ COSA ASSAI DIVERSA DA TUTTE LE ALTRE FALSE RELIGIONI E CONFESSIONI SCISMATICHE E SETTARIE EX CRISTIANE.
QUINDI LEI NON AVEVA FEDE IN CRISTO DIO, FIGLIO DI DIO E NOSTRO REDENTORE UNICO, INFATTI NON SOFFRIVA DI VEDERE, MOLTI NON BATTEZZATI, COME INVECE FACEVA SAN FRANCESCO SAVERIO, E NON GLI PASSAVA NEANCHE PER L'ANTICAMERA DELLA TESTA
DI BATTEZZARLI.
A LEI INTERESSAVA CHE CRESCEVANO COME BUONI BUDDISTI, MUSULMANI, INDUISTI ECC.
QUESTO , RIPETO, CONFERMA CHE TERESA.....NON ERA PER NIENTE CATTOLICA, E COME
I MONACI PROTESTANTI TEZE' CHE INGANNAVANO TUTTI.
ALTRA FRASE DI TERESA :
I love all religions. … If people become better Hindus, better Muslims, better Buddhists by our acts of love, then there is something else growing there.” (Amo tutte le religioni… se le persone diventano indù migliori, musulmani migliori, buddisti migliori TRAMITE I NOSTRI GESTI D'AMORE , allora stiamo facendo crescere qualcosa d’altro.)
QUI POSSIAMO EVIDENZIARE , E NON POTEVA NON ESSERE COSÌ, VISTO CHE NON CREDEVA IN CRISTO DIO, CHE LA SUA ...." CHIAMIAMOLA CARITÀ "......NON ERA ALTRO CHE UN PURO SENTIMENTO UMANO,E CHE NON AVEVA NULLA A CHE FARE CON LA ...." CARITÀ DI CRISTO E DEI SANTI VERI", CHE ERA PIENEZZA DI SPIRITO SANTO...CIOÈ DI UNIONE CON DIO.
TERESA E GPII SI AMAVANO E CAPIVANO E COCCOLAVANO PERCHÉ TUTTE E DUE ERANO ATEI.
TRISTE .....MA VERO., GRANDISSIMI INGANNATORI....
E CON LORO TUTTI GLI ALTRI CHE SONO VENUTI IN QUESTI 59/60 ANNI DI VITA DELLA CHIESA CATTOLICA.
[dissero di lei con riguardo all’accudimento di un SACERDOTE INDUISTA] “She nursed him with her own hands and helped him to die reconciled with his own gods.” (Lo curò personalmente, e l’aiutò a morire RICONCILIATO CON I SUOI DEI.)
" RICONCILIATO CON I SUOI DEI ", .....CIOÈ DANNATO....PER COLPA SUA.
ANCHE QUI TERESA NON E' CATTOLICA E NON PUÒ ASSOLUTAMENTE ESSERE PORTATA
COME MODELLO .....CATTOLICO DA METTERE DAVANTI AGLI OCCHI DEI CATTOLICI.
ALTRA FRASE CHE CONFERMA LA SUA ....." NON FEDE IN CRISTO" :
" [Il suo biografo Naveen Chawla le chiese una volta:] “Do you convert?” She replied, “Of course I convert. I convert you to be a better Hindu or a better Muslim or a better Protestant. Once you’ve found God, it’s up to you to decide how to worship him.” (Lei converte? Ma certo. Ti aiuto a convertirti e ad essere un migliore indù, un migliore musulmano o un migliore protestante. UNA VOLTA CHE TROVI DIO, SEI LIBERO DI DECIDERE COME ADORARLO.)
NON C'È NESSUNA DIFFERENZA TRA CRISTO E LE ALTRE RELIGIONI, E NON C'È QUESTA DIFFERENZA ....PERCHÉ LEI..." NON CREDE IN CRISTO DIO".
PER LEI DIO E' UNA REALTÀ CHE L'UOMO TROVA ...." CON LE SUE SOLE FORZE E CHE E' PRESENTE IN OGNI RELIGIONE".
LEI NELLA CHIESA CI STAVA COME STAVA IN SINOGOGA, IN UNA MOSCHEA ...NELLO STESSO MODO, SENZA NESSUNA DIFFERENZA.
POSSO DIRE CON TRANQUILLITÀ DI COSCIENZA CHE TIPI COME TERESA , RONCALLI, MONTINI, GPII, RATINGER E BERGOGLIO.....SONO STAI DEI GRANDISSIMI INGANNATORI DEI CATTOLICI.
NON CREDEVANO E NON CREDONO IN CRISTO SIGNORE, PERCHÉ ALTRIMENTI SAREBBE STATO IMPOSSIBILE IL LORO ATTEGGIAMENTO ....ECUMENICO......DOVE MOSTRANO CHE GLI VA BENE TUTTO:).
FACCIO NOTARE CHE IL DIO DI TERESA....NON MOSTRA DI ESSERE UN...." DIO PERSONALE CHE
PUÒ MANIFESTARSI ALL'UOMO E PARLARGLI COME IL DIO VERO DELL'ANTICO E NUOVO TESTAMENTO."
MA E' UN DIO ....." SOGGETTIVO " CHE L'UOMO DEVE CERCARE CON LE SUE ....." SOLE FORSE"
E UNA VOLTA TROVATO DECIDERSI DA SOLO...DI SEGUIRLO".
TUTTO FA L'UOMO PER TERESA.
PER ME TUTTO HA FATTO DIO PER MEZZO DI MARIA....ALTRIMENTI NON SAREI MAI ARRIVATO
AL DIO PERSONALE E CREATORE E REDENTORE E SANTIFICATORE DELLA MIA VITA PER MEZZO DELLO SPIRITO SANTO CHE SI E' FATTO SENTIRE COME ...." FUOCO INTERIORE" A FATIMA MENTRE DIALOGAVO CON MARIA SANTISSIMA PER MEZZO DELLA SUA STATUA.
A QUESTO DIO CARA TERESA NON CI SI ARRIVA PER MEZZO DI UN RAGIONAMENTO...
MA PER MEZZO DI UNA GRAZIA DOLCISSIMA DI DIO.
CONTINUO CON QUESTA FRASE :
"Nei vangeli Gesù invita in molti modi i suoi discepoli all’Amore fraterno, dando esempio vivente di come amare. Gesù parla spesso di un Padre comune e dice che tutti siamo fratelli. Del resto, se riconosciamo la nostra origine in Dio Padre, per forza dobbiamo riconoscere che siamo tutti fratelli, e non soltanto quelli della stessa fede, ma anche i nostri nemici: “se amate quelli che vi amano che merito ne avete, anche i pagani fanno lo stesso”.
QUI VI MOSTRÒ COME SI PUÒ INTERPRETARE LE PAROLE DEL SIGNORE E L'INTERO VANGELO
MODELLANDOLO NON SECONDO ....DIO, MA SECONDO......IL PROPRIO MODO UMANO DI PENSARE, E PERCIÒ ......SECONDO L'UOMO.
E QUI MI VIENE SUBITO IN MENTE LA FRASE DEL SIGNORE DOVE DICE :
" VOI NON RAGIONATE SECONDO DIO, MA SECONDO L'UOMO"!
TERRIBILE FALSIFICAZIONE, DEGNA DELL'INFERNO, PERCHÉ E' UN CONTINUO METTERSI
AL....." POSTO DI DIO" ......NEGANDOLO....E USANDOLO PER I PROPRI FINI PERSONALI, E NON DI DIO, CHE NON E' ASSOLUTAMENTE QUELLO CHE PENSA LA TRISTE TERESINA MA TANTO
VISPA...NEL MODIFICARE A SUO PIACIMENTO DIO E LA SUA PAROLA.
QUI SI MOSTRA ANCHE, CHE TERESA SAPEVA , A MIO AVVISO DI INGANNARE E NON SI E'
MAI PENTITA DI QUESTO.
" SIAMO TUTTI FRATELLI" ! NON SENTIRE BERGOGLIO ? ALTRO GRANDE INGANNATORE.
DIRE UNA SOLA FRASE DEL SIGNORE. QUELLA CHE FA COMODO ALLA SUA IDEA!
E NON DIRE ANCHE LE ALTRE COME AD ESEMPIO QUESTA : "8Gesù si avvicinò e disse loro: < A ME è stato dato OGNI POTERE IN CIELO E TERRA. 19Andate dunque e fate discepoli TUTTI I POPOLI, BATTEZZANDOLI..... NEL NOME DEL PADRE, DEL FIGLIO E DELLO SPIRITO SANTO, 20INSEGNANDO loro a OSSERVARE ....TUTTO CIO' che vi ho COMANDATO. Ed ecco, io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo».
IN QUESTA FRASE VIENE TRONCATA OGNI MENZOGNA CIRCOLATA IN QUESTI ULTIMI 50/60 ANNI
PERCIÒ VALE LA PENA, PER ME LA GIOIA DI SPIEGARLA FRASE PER FRASE.
" A ME " = CIOÈ A ME GESÙ CRISTO....NON A BUDDA , MAOMETTO , ECC.
" E' STATO DATO OGNI POTERE" = ANCHE QUI NESSUN UOMO HA DIRITTO DI ESSERE ASCOLTATO O TANTO MENO SEGUITO, SOLO GESÙ CRISTO.
" IN CIELO E IN TERRA"
QUINDI NE ANGELO NE' UOMO....PUÒ METTERSI AL POSTO DI NOSTRO SIGNORE( capito TERESA )?
" ANDATE DUNQUE" = CHIARO IL MANDATO DI UNO CHE HA AUTORITÀ AD ANDARE E A FARLO,
PURE VELOCEMENTE, INFATTI QUEL: " ANDATE ....DUNQUE.....può essere TRADOTTO COSI :
CHE FATE STATE ANCORA QUI....SU ANDATE...MUOVETEVI...SBRIGATEVI AD ANDARE"
DELIZIOSO AMORE DEL SIGNORE!
E A FARE CHE ?
" FATE DISCEPOLI "
MA SIGNORE SCUSA , BERGOGLIO NON VUOLE, HA DETTO CHE E' UNA SCIOCCHEZZA IL PROSELETISMO, E LUI E' IL PAPA, CHE FACCIO?
BISOGNA OBBEDIRE A DIO, E NON A UN POVERO UOMO CHE PIUTTOSTO DI OBBEDIRE PURE A DIO, SI METTE AL........." POSTO DI DIO"
" TUTTI I POPOLI "
SIGNORE SICURO TUTTI I POPOLI?
ANCHE GLI EBREI?
SI ! ANCHE LORO.
MA I CAPI ULTIMI DICONO DI NO!
BISOGNA OBBEDIRE A DIO!
Ok ho capito:))))
" TUTTI I POPOLI" quindi TUTTE LE RELIGIONI FALSE E LE SETTE DICENTESI CRISTIANE.
" BATTEZZANDOLI"
PURE BATTEZZANDOLI.?MA CON LA TUA INCARNAZIONE NON HAI SALVATO GIÀ TUTTI GLI UOMINI LO SAPPIANO O NO?
SI, LI HO SALVATI SULLA CROCE, MA QUELLA ERA LA...." MIA DECISIONE"
NO, SENZA IL BATTESIMO , CHE E' LA ....." VOSTRA DECISIONE" ...NON VI POSSO UNIRE A ME
PER FORZA!
CAPITO DOLCE SIGNORE, MA I CAPI NON VOGLIONO CAPIRLO.
BISOGNA OBBEDIRE A DIO.
SISSIGNORE:)))).
" NEL NOME DEL PADRE, DEL FIGLIO E DELLO SPIRITO SANTO"!
QUINDI NEL NOME DELLA SANTISSIMA TRINITÀ .....CHE SOLO LA VERA CHIESA CATTOLICA
CREDE RETTAMENTE E VIVE.
" INSEGNANDO LORO" = DOPO La LORO ADESIONE A ME, VA SPIEGATO LORO CHI SONO E COME MI DEVONO ACCOGLIERE CIOÈ FARE LA ..." CATECHESI"
" TUTTO CIÒ"= NE' UNA RIGA MENO, NE' UNA RIGA PIÙ....DEL DEPOSITO DELLA FEDE,
TESORO DELLA SANTA CHIESA CATTOLICA.
" CHE VI HO .......COMANDATO"= NON VI HO PER PIACERE MI FATE QUESTO?
No, VI HO COMANDATO DI FARE.
E NON VI HO COMANDATO DI ANDARE A .....DIALOGARE, MA AD ANNUNCIARE.....
A TUTTI I POPOLI, CHE DEVONO ABBANDONARE LE LORO FALSE RELIGIONI, SE VOGLIONO
DAVVERO DIVENTARE MIGLIORI E ANCHE SANTI.
QUINDI TERESA NON ESSENDO CATTOLICA, NON PUÒ ESSERE NEANCHE SANTA, ANZI
E' MOLTO PIÙ PROBABILE CHE SI SIA DANNATA.
COSÌ HA VOLUTO DA SOLA!
Termine questa riflessione con la SPERANZA DI AIUTARE MOLTI A CAPIRE IL GRANDE INGANNO
DELL'ECUMENISMO CHE IL FALSO CONCILIO VATICANO II E LA SETTA CONCILIARE
PROPONGONO AL POSTO DI ....OBBEDIRE A DIO:))).
AGGIUNGO ALTRE DUE SUE TERRIBILI FRASI :
" Ciò che noi stiamo cercando di fare attraverso il nostro lavoro, con il nostro servizio tra i poveri, è di avvicinarci di più a Dio. Arrivato a faccia a faccia con Dio, se tu lo accogli nella tua vita, allora tu ti converti: tu diventi un indù migliore, un musulmano migliore, un cattolico migliore, un uomo migliore, chiunque tu sia; e una volta diventato migliore, tu sei sempre più vicino a Dio. Lasciarlo entrare completamente nella nostra vita: ecco la conversione. Su quale strada lo incontreremo? Per un cattolico, nel cattolicesimo; per altri nel buddhismo, per altri ancora nell’induismo, secondo la propria coscienza.
Non abbiamo mai cercato di convertire al cristianesimo i nostri assistiti. L’essenziale è che trovino Dio, attraverso la loro religione, qualunque essa sia. Quel che ci salva è la fede in Dio. Importa meno da quale punto di vista si arrivi a Lui.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

C'è però da dire una cosa, indipendentemente dalle frasi che non sappiamo quando siano state scritte se all'inizio della sua vita o quando, un essere umano, non rimane sempre lo stesso tutta la sua vita esso può mutare, cambiare, può avere sbalzi anche nella fede, può essere santo tanto quanto diavolo, come lo sono tutti nella loro vulnerabile vita, per cui anche un pontefice che è santo può divenire un diavolo, come un vescovo che è diavolo può divenire santo, non giudichiamo solo per alcune frasi, che non sappiamo se alla fine della sua vita abbia mantenuto quei pensieri, e se veramente li applicava, non sappiamo neppure se non fosse stata obbligata a dirli, le condizioni di vita in un paese difficoltoso come l'India non devono essere state facili e forse si potrebbe leggere una furbizia per attirare a se le persone. Poi quello che conta veramente per Dio che un essere umano creda in Cristo, come ha fatto il ladrone sulla croce con Cristo, non mi dica don Aloisi che quel tizio seguiva la dottrina seguiva la scrittura, ma bastò solo che abbia professato il suo credo in Cristo e lo abbia riconosciuto non figlio di Dio, ma proprio Dio in persona cosa che nella chiesa attuale caro Aloisi nessuno considera Cristo come il Padre, DICIAMO la verità ed invece Cristo per quel semplificissimo atto di fede assoluta lo salva, uno che non era battezzato, uno che non era nulla, ma proprio nulla, solo un delinquente... Il metro di valutazione di Cristo è imprevedibile, non giudichi lei non si sostituisca lei a Cristo, perché non sia lei ad andare dove lei vuole porre Suor Teresa di Calcutta, guardi invece che 4 parole, che forse possono non aver alcun senso, dopo tutto, cosa ha fatto come opere, il signore guarda sopratutto a quelle. Noi diciamo sempre tante parole e spesso sono anche stupide, ma sono le opere che pesano al cospetto di Dio, bisogna vedere se il bene che ha fatto questa donna per chi era rivolto e a nome di chi ha salvato quelle anime che sono passate sotto di se.

Ho letto tutto quello che dice, potrebbe aver anche in parte ragione per diversi ragionamenti, però mi scusi, vuole lei sostituirsi a Dio? Provi se ci arriva a pensare cosa Gesù avrebbe detto se si fosse trovato innanzi a Lei con questo carico di aggressività che come al solito dimostra. E' sicuro che Gesù le avrebbe dato ragione, non so, perché Dio conosce il cuore dell'uomo, lei no Don Aloisi.
Guardi, se un vescovo proclama un uomo o donna santo, se ha sbagliato sarà lui a pagare non si preoccupi, ma lei pensa veramente che questo suo modo furioso di parlare porta da qualche parte le sue parole? Ma nemmeno per i idea, anche se avesse ragione, lei sbaglia approccio, più lei è acido e più la gente si allontana da lei, anche se avesse ragione. Lei non può uscire con il mitra in mano e sparare addosso a tutti, solo perché il mondo la pensa diversamente da lei. Pensa che questo suo modo di fare coercitivo autoritario piaccia? Si sbaglia di grosso, perché non impara anche lei da Cristo ad essere mansueto come un agnello, o forse a causa della sua condizione è difficile, pensavo che lei fosse avvantaggiato rispetto a tutti gli altri, invece temo di essermi sbagliato.


QUINDI TERESA NON ESSENDO CATTOLICA, NON PUÒ ESSERE NEANCHE SANTA, ANZI
E' MOLTO PIÙ PROBABILE CHE SI SIA DANNATA. “

Le ripeto don Aloisi, per quanto quello che ha espresso in questo suo monologo possa essere condivisibile sempre che la traduzione che lei HA fatto sia giusta, non si sostituisca lei a Dio, perché ha l'abitudine di farlo e non è la prima volta che lo fa , stia attento!

Non giudichi, ma corregga, nessuno uomo ha il diritto di sostituirsi a Dio, neppure se quell'anima fosse veramente dannata, cosa che non sappiamo nulla, nemmeno lei sa!
Speriamo invece che prima di andarsene abbia avuto il pensiero di rimediare alle cose che aveva affermato, e che abbia avuto il tempo di meditare i suoi errori, perché sono certissimo che Dio ha tentato di salvarla, se fosse così malvagia come lei la dipinge.

IO non me ne sono mai preoccupato a dir la verità, per me fu solo una persona lontana da me, non l'ho mai considerata una santa, ne da viva e ne da morta anche se fosse stata proclamata tale, perché semplicemente non amo mettere gli uomini sugli altari, ma solo Dio.

Invece la società di ogni tempo che è uscita dalla chiesa cattolica, ortodossa, ha puntato molto a porre sugli altare alla adorazione degli uomini che non erano certamente dei, anche se essi facevano cose di Dio, ma poi l'uomo esalta se stesso, e lo rende santo, quando Cristo non ha mai ordinato a nessuno dei suoi apostoli che sarebbero diventati tali tra gli uomini.

L'idea dei santi, è tutta un invenzione della Chiesa, che in qualche modo, vorrebbe orgogliosamente parlando assomigliare al suo creatore, così facendo commette peccato.

Solo Dio decide chi santificare e ce lo dice proprio Gesù,' quando rispende a Pietro sul lago di Tiberiade: “POSSO FARE DELLE MIE COSE QUELLE CHE VOGLIO?”, infatti nel Regno Celeste è Dio a comandare e presso di Esso ci sono più santi tra i civili di quelli che la chiesa ha proclamato tra le sue fila, ma guarda un po!


NON SI SOSTITUISCA LEI STESSO A DIO PER DIR LA VERITÀ' ci sono molti modi per asserire senza prevaricare sulle idee della gente, si ricordi che Dio non obbliga nessuno, come la chiesa vorrebbe fare. 



martedì 9 agosto 2016

ALLAH LO STESSO DIO DELLA BIBBIA?




ALLAH LO STESSO DIO DELLA BIBBIA?

QUANDO SENTO PARLA QUESTO INDIVIDUO MI VENGONO LE CONVULSIONI!!!





SECONDO UN ESORCISMO AD UN POSSEDUTO PARE CHE IL DEMONIO NON LA PENSI COSÌ, DISSE INFATTI CHE ALLAH NON È DIO, NON È IL VERO DIO.

Consiglio però di leggersi tutto l'articolo è molto interessante.
..................................

Riferimento chiaro all'islam:
Morte, morte, loro si ammazzano, vi ammazzano.
Si ammazzano, cioè che si fanno saltare per aria, e vi ammazzano cioè che vi tagliano la testa etc.


La mia religione dice, io sono la salvezza solo la morte raggiungerete la vita ..ahahahahah
Satana dice che l'islam è la sua religione, e lancia lo slogan che in sostanza afferma quello che dice che bisogna morire per raggiungere la salvezza cioè il paradiso...e poi satana ride degli islamici...


Loro vogliono Allah Allah (prendendo in giro...alloh alloh) che è sto
Allah l'esorcista lo stoppa...

(qui ha sbagliato perchè doveva lasciarlo parlare, si sarebbe esposto da solo, visto che satana è vanesio)
Anche qui sbeffeggia il nome di Allah, addirittura dice ma chi è questo(sto) Allah?

..............................................

Dato che io sono molto meno intelligente del demonio, perché indubbiamente esso ha un potere che io non posseggo e una conoscenza decisamente maggiore della mia, per cui se Satana ammette che Allah non è Dio, io come posso dir diversamente?

Sotto costrizione il demonio deve dire la verità sempre, perché il sacerdote glielo impone con i sacri nomi di Dio, di Cristo e dello Spirito Santo e del'Immacolata Madre del Verbo Incarnato, di cui per altro ne ha terrore.

................................................

Quando un essere umano, mescola la verità alla falsità, ecco che si creano le confusioni che portano inevitabilmente alla fine di tutto e a far sorgere nel mondo il Principe delle Tenebre, come suo dominatore nella persona dell'Anticristo.


Il Dio della Bibbia è il Padre Celeste l'Eterno, Figlio e Padre di Cristo "chi vede Me vede il Padre che è in Me" Anche se fosse che in qualche modo islam tragga una certa discendenza dal popolo d'Israele, ma come Lucifero tradì Dio, così Israele tradisce il figlio di Dio, così qualsiasi altro che possa essere di Dio, può divenire contro Dio, per cui non centra proprio nulla essere discendenti di Dio anche alla lontana, se poi questi discendenti operano contro il loro stesso Dio, perché anche i discendenti potrebbe perdere le discendenza, se essi stessi operano nel male, e vivono contro la parola data da Dio agli Israeliti, e poi riconfermata da Gesù Cristo ai suoi apostoli. Gli Islamici non si rendono conto che aver accettato un credo non in un Dio, ma in un uomo, hanno fatto si che il Dio degli eserciti, il potente Dio di ADAMO, ABRAMO, ISACCO, ETC non sia più il loro Dio, hanno attuato quello che Gesù per altro ha detto: "Maledetto sia l'uomo che confida nell'uomo".

Perché in un certo senso accettando e abbracciando le regole di Maometto fatte divenire legge essi hanno rinnegato Dio stesso. Per cui ovvio che poi Satana si sbeffeggia di loro, e dice "chi è sto Allah", perchè egli sa benissimo che essi saranno condannati dal vero Dio, per aver accettato come loro mentore un uomo che ha condotto una vita certamente non da santo, la storia purtroppo bisogna dir la verità, racconta che Maometto ha commesso molti massacri e certamente non erano voluti da Dio, se non sono voluti da Dio chi vi era dietro non era Dio, ma satana. Questo purtroppo nessuno può contraddire, anche gli islamici che conoscono bene la storia del loro profeta, sanno qual'è la verità, che io non mento!

 La storia del profeta Maometto è singolare nel senso che iniziò il suo cammino al fianco dei cristiani ed ebrei, ma dopo aver ricevuto la rivelazione, divenne un profeta sanguinario, sappiamo in fatti dalla storia che gli islamici conosco benissimo, che Maometto uccise parecchie persone, oppositori etc, la differenza tra Maometto e Gesù Cristo su questo punto è abissale, Cristo non uccise nessuno, lo uccisero. Maometto Uccise molti, non lo uccise nessuno, esattamente l'opposto. Però Cristo è combattuto dall'islam da sempre come figlio di Dio, mentre Maometto è il loro indiscusso profeta e guai a chi lo tocca, ma Cristo non combatte Maometto, ne mette a morte gli islamici, mentre essi mettono a morte i Cristiani, che amano Cristo, solo perché il loro profeta, ha detto di ucciderli?

L' odio dell'islam in 1400 anni è cresciuto a dismisura sicuramente alimentato da tante cose oltre che a quelle sure che istigano all'odio, ma non vi sembra di dover modernizzarvi un po e di essere più buoni e più comprensivi, di cercare di vedere più lontano del vostro naso e di ragionare con la vostra testa? Com'è possibile che un Dio buono ed eccelso, possa essere così brutale da ordinarvi di uccidere per Lui? Vi pare possibile che un Dio tanto potente abbia bisogno di voi per uccidere il mondo intero che secondo il vostro pensare è a lui ostile? Come un Dio potente come Allah non è capace da solo di uccidere un popolo intero e ha bisogno che voi vi sporchiate le mani per lui?  Non vi pare strano e curioso che siete voi che dovete insozzarvi le mani e aver sulle vostre teste tante vite, quando un dio così potente non è capace di uccidere nessuno, con le proprie manine?

Non sarà che invece che satana vi stia prendendo in giro?

Che dietro a tutto ciò ci sia lui, e non il Dio degli Ebrei-Cristiani?

Perché il mio Dio Padre, Figlio, Spirito Santo non vuole la morte di nessun essere umano, ma solo vuole la vita, perché il vostro Allah vuole la morte? Non trovate che ci sia qualcosa che non torna?

Da quello che tutti sanno nel mondo e anche per buon senso, un Dio di vita non è un dio di morte e che il Padre Celeste Onnipotente, l'Altissimo, l'Eccelso, è il Dio che da vita, mentre colui che si fa chiamare Allah vuole la morte, non è che per caso dietro a questo nome si cela qualcun altro?

E voi credendo di adorare il Dio degli Ebrei e dei Cristiani adorate invece Satana?

Perché il Padre Onnipotente ed Eterno a me non ha mai detto di ammazzarvi, anzi m'ha detto di pregare per la vostra conversione che vi vuole salvare anche voi.

Perché non dice anche me, di ammazzarvi ed invece mi dice che devo aver compassione di voi?

Perché Egli non è il Dio che voi pensate che sia. 


Per cui ovviamente essi credono di essere il popolo di Dio, ma non lo sono, per loro diretta volontà, loro seguono Maometto seguono la sua dottrina, che non è la dottrina Ebraica, quindi non sono discendenti del vero Dio d'Israele, anche se la prova effettiva che sia così, si è persa nei meandri del tempo, perché in sostanza hanno rinnegato quel Dio, accettando come loro profeta Maometto e ponendolo sopra il Figlio di Dio, mandato da Dio stesso, perché in Cristo, Dio si è manifestato ponendo Cristo come spada di Damocle per tutti i popoli a venire, chi non riconosce Cristo non è più di Dio. Anche gli Israeliti purtroppo a causa del cuore duro che hanno in loro, non hanno voluto riconoscere in Cristo il loro Dio, per cui sono stati esclusi anche loro, per quanto il Padre Celeste ne ha pietà.

Gli Ebrei però hanno mantenuto la fede antica per cui in un certo senso sono ancora i potenziali eredi.
Mentre voi non lo siete, perché non solo non avete accettato Cristo come Dio, ma anche lo avete combattuto, disprezzato, e avete torturato i suoi credenti, come se fossero colpevoli di qualcosa, ponendo addirittura sotto al profeta Maometto, per cui da Dio non sarete riconosciuti, come suoi figli, anche se Dio e Gesù stesso operano nel vostro popolo conversioni.

Il giorno in cui accetterete Cristo come figlio Dio, allora sarete  considerati popolo di Dio, ma fintanto che ciò non avverrà quello che ora esiste rimarrà, e ciò vale anche per tutte altre religioni del mondo, Israeliti compresi. 


Ovvio che poi satana vi sbeffeggia egli conosce la Verità!


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°


Come posso io Credente nel Padre Celeste, nel Figlio Suo Gesù, etc, dire che Allah è lo stesso Dio della Bibbia? non potrò mai pensarlo perché il Dio che io conosco, non mi ha mai detto di uccidere nessuno, mentre a detta degli Islamici Allah pare che vi dica di uccidere tutto il mondo. 

Elohà non è Allah

Yeshua non è Allah
Lo Spirito Santo non è Allah

Gli islamici se amassero il Dio di Abramo, dovrebbero amare i 10 comandamenti, invece è il contrario, per cui non vi potete dire di essere discenti degli Ebrei.


Chi ama Elohà è suo Figlio!


Il giorno che gli crederete sarete anche voi suoi figli.



.............................

Ai cristiani non credete in chi vi dice che Allah è lo stesso Dio dei cristiani, costui è un falso e menzognero!!!