mercoledì 11 gennaio 2017

BERGOGLIO CONFONDE VEGGENTI CON I CARTOMANTI E CHIROMANTI

Non chiamate più i profeti, veggenti!





Oggi 11-genn.2017 Bergoglio ha dispensato le sue perle di saggezza! 


Dove in pratica ha affermato che un veggente sarebbe un chiromanti, medium un indovino e un cartomante, spiritisti, quando tutti sanno anche i somari che un veggente è solamente colui/lei che comunica con le divinità, che poi dica giusto che nessuno deve idolatrare neppure i veggenti, ha detto giusto, ma la sua astuzia sta proprio nel voler di proposito confondere i medium con in veggenti, per cui dimentichiamoci di chiamare queste persone veggenti e torniamo all'antico termine che meglio si sposa con una persona che parla con Dio, Il profeta. In effetti guardando bene il il termine veggente, si adatta meglio a coloro che comunicano anche con entità maligne, quindi è più adatto nel indicare coloro che sono preda del maligno e che parlano per volontà del maligno, per cui per distinguere gli uni dagli altri, è meglio usare l'antico termine di profeta.


Così per lo meno Bergoglio non potrà più dire che i profeti sono falsi, perché dovrebbe dire che anche i profeti antichi come Isaia, e gli stessi apostoli era falsi. Usate la parola Profeta per indicare coloro che parlano o che ricevono messaggi di Dio. 


Si dimentica sempre però di dire che neppure Bergoglio è un idolo, anzi proprio non lo dice, perché a lui piace stare al centro dell'attenzione ed essere idolo.



Eccovi il trafiletto riguardante il veggente idolo:


Una volta, a Buenos Aires, dovevo andare da una chiesa a un’altra, mille metri, più o meno. E l’ho fatto, camminando. E c’è un parco in mezzo, e nel parco c’erano piccoli tavolini, ma tanti, eh?, tanti, dove c’erano seduti i veggenti. E tu … ma c’era pieno di gente, anche, facevano la coda, eh?, c’erano tanti; e tu, gli davi la mano e lui incominciava … Ma, il discorso è sempre lo stesso: ma c’è una donna nella tua vita, c’è un’ombra che viene, ma, tutto riuscirà bene … E poi, pagavi. E questo ti dà sicurezza? E’ la sicurezza di una – permettetemi la parola – di una stupidaggine. Ma, questo è un idolo: sono andato dal veggente, dalla veggente o mi hanno tirato le carte – io so che nessuno di voi fa queste cose, eh? [ridono] – e sono riuscito meglio. Mi fa pensare a quel film, “Miracolo a Milano”, di quel … “che faccia, che naso … 100 lire”. Eh? Ti fa pagare perché ti lodino e ti diano una falsa speranza. Questo è l’idolo, e noi siamo tanto attaccati: compriamo false speranze. E [di] quella che è la speranza della gratuità, [di] quella che ci ha portato Gesù Cristo, gratuitamente, ha dato la vita per noi, [di] quella non ci fidiamo tanto.






Il problema semmai è un altro, spiritisti, chiromanti, medium, cartomanti, chiaroveggenti, indovini, futurologi, occultisti, astrologi, mentalisti, etc. Sono personaggi che sempre più spesso trovano appiglio nelle persone, c'è un crescente numero di popolazione che si reca da costoro, come ha ben detto Francesco Bergoglio questi sono tutti falsi, giocano sulla psicologia fragile delle persone, il suo discorso è condivisibile perché è vero, la gente si affida a costoro, quando è nel bisogno, pensando che costoro possano far qualcosa, l'unica cosa che fanno è magiare tanti soldi alla gente che spendendo soldi si sente appagata, e pensa di aver ottenuto un bene, cosa assolutamente falsa, e dice giusto anche quando afferma che medium, cartomanti, chiaroveggenti, indovini, futurologi, occultisti, astrologi, sono persone che noi vediamo come idoli, quasi santi, addirittura taluni credono che siano capaci di fare miracoli, quindi li sostituiamo a Dio stesso, per cui attuiamo, la parola di Gesù che dice :”Maledetto l'uomo che confida nell'uomo” , parola esattissima perché nessun uomo deve confidare in altro uomo, perché l'uomo erra, mente è bugiardo, e ti allontana dalla parola vera del Signore l'unica che dice solo la Verità, in questo caso però rientra in questa frase di Gesù anche il prete, perché anch'esso è un uomo, e non ha sempre pensieri di da sacerdote cioè santi in se, spesso ha pensieri d'uomo, per cui fate attenzione a non porre nessuno neppure questi come idoli, molti infatti idolatrano anche i sacerdoti, come i vescovi e i papi, e nessuno di costoro vi viene a far un discorso di questo tipo, se non pochissimi, perché in realtà anche costoro hanno il loro intendimento nel celare una parte della verità, anche alcuni di costoro gli piace sentirsi protagonisti e a farsi idolatrare dalla masse, diventando star. Per cui la frase di Yeshua si adatta anche a costoro, non solo al popolo, ricordiamolo bene, perché qui tutti aggrediscono tutti, e i preti furbacchioni ne esistono molti nel mondo. Alcuni per esempio più scaltri di altri, cosa fanno parlano bene, cioè si mostrano perfetti, ma poi lasciano che la gente li veda come idoli, allora il loro parlare cade miseramente, ma purtroppo il popolo è sempre più lobotomizzato, e capisce poco anche la parola di Dio, spesso mi chiedo a cosa serve dire tante cose, se poi la gente ne ricorda a mala pena poche? Sembra quasi fatto per confondere le idee.


Quindi la gente deve assolutamente smetterla di andare da spiritisti, chiromanti, maghi, cartomanti, chiaroveggenti, futurologhi, medium, sensitivi, indovini, mentalisti sono tutte persone che operano principalmente con la loro testa, hanno imparato bene un lavoro, e lo usano, per arricchirsi, la gente dovrebbe solo pensare, che se solo uno di questi vedesse il futuro o leggesse bene le carte, potrebbe facilmente farsi una bella schedina del lotto e vivere da nababbi ed invece così non è questo è il test reale per far cadere questa gente in trappola, fammi una schedina vincente del lotto una bella cinquina, ma se non la fai giusta vengo qua e ti metto in galera, Non credente neppure a chi fa oroscopi, sono basati su studi psicologici legati ai segni, quindi niente stelle, niente cretinate varie, ma tutta psicologia.


Nessun posseduto farebbe mai il mago, perché queste persone sono fortemente disturbate e anche una persona normale avverte in loro qualcosa di non buono e nessuno ci andrebbe. Anche se bisogna dire che tutti coloro che operano con l'occulto, compresi cartomanti, sensitivi, medium, chiaroveggenti, futurologi, etc operando tutti per accaparrarsi danaro, cioè truffano la gente, perché questa è realmente quello che fanno agiscono sulla credulità popolare, in realtà operano per il male, cioè sono servi di satana, non saranno indemoniati, a servi di satana si.

Quindi chiamate Profeti i veri veggenti.