domenica 24 luglio 2016

LE ASTUZIE DEL PIÙ ASTUTO PAPA DELLA STORIA.

Bergoglio tenta un recupero d'immagine!





Papa Francesco: "Suore di clausura non si perdano con Facebook"

«Francesco non ci ha vietato nulla E io a Facebook non rinuncerò»


°°°°°°°°°°°°°°°°
estratto dei due testi.

scrive Francesco - la cultura digitale 
influisce in modo decisivo nella formazione del pensiero e nel 
modo di rapportarsi con il mondo e, particolarmente, con le 
persone. Questo clima culturale non lascia immuni le comunità 
contemplative.

°°°°°°°°°°°°°°°°
Che cosa si dice in questo documento?
«In realtà si tratta di dodici punti che il Papa ha fissato dopo aver esaminato le nostre risposte a un questionario che è stato consegnato due anni fa a tutte le claustrali del mondo».
Quali sono i dodici punti?
«Eccoli: formazione, preghiera, parola di Dio, eucaristia e riconciliazione, vita fraterna in comunità, autonomia, federazioni, clausura, lavoro, silenzio, mezzi di comunicazione e ascesi».
Quando il Papa parla di mezzi di comunicazione che cosa chiede?
«Vi riporto le sue parole così usciamo dall'equivoco: Nella nostra società la cultura digitale influisce in modo decisivo nella formazione del pensiero e nel modo di rapportarsi con il mondo e, particolarmente, con le persone. Questo clima culturale non lascia immuni le comunità contemplative».


°°°°°°°°°°°°°°°°°

Si noti la diversità di toni tra il testo di Francesco-Bergoglio e quello che poi lo stesso ha inviato alle stesse suore di tutto il mondo.
Come si nota la solita teatralità, e la solita non verità, al pubblico dichiara una cosa, mentre agli stessi ordine ecclesiastici un altra e anche contraria alle sue stesse parole. Allora come sta la questione, ma è semplice a lui non interessa realmente gli ordini religiosi, perché aveva già dato le sue direttive, liberandoli dalle catene in cui prima di lui essi versavano, ma è tutta una questione d'immagine verso il popolo dei cristiani e quanti altri che mugugnavano che storcevano il naso, in sostanza per far credere di essere ritornato in seno,
è una semplice ed abile strategia, per recuperare le pecorelle a lui avverse, che erano smarrite e far credere loro che ha cambiato idea, cosa assolutamente non vera. Quindi cari fratelli in Cristo attenzione, che il lupo è sempre lo stesso, si è ammantato di agnello ma sempre lupo è.

Quando Cristo apriva bocca sia la prima che l'ultima volta lo faceva con coscienza, sapienza, ed intelligenza, ma sopratutto in Verità, Cristo dal canto suo, non avrebbe mai dato un comando per poi modificarlo nel corso del tempo, quel che ha affermato è rimasto stabile.

Come si fa a credere in un uomo che prima permette qualsiasi cosa, e poi si rimangia tutto?
E' un abile stratega, che usa il gioco delle probabilità applicata alla fede!

Abbiamo un uomo che permette, distrugge, altera, e poi in apparenza fa credere al mondo che è rinsavito! Attendetevi la prossima bordata, state attenti che quando verrà voi sarete cotti e lessi a puntino e non potrete più sfuggirgli.