sabato 6 febbraio 2016

Vocazioni sempre meno!! Colpa vostra.

http://www.lastampa.it/2016/02/01/multimedia/italia/papa-rattristato-calo-vocazioni-monasteri-con-vecchiette-AQYyXYex1kLqGjVpMWqHiL/pagina.html

Vocazioni sempre meno!!

Ovvio quando abbiamo a che fare con pontefice disfattista che nell'apparenza sembra santo, ma che nella sostanza rema non si da dove, è ovvio che i giovani liberati da loro pesi, si lanciano nel mondo che è più bello ed appagante, pieno di vizi; quando un pontefice accetta certe schifezze del mondo , ovvio che i giovani dicano no io prete mai, ma ovvio. Cosa pensa di trovare, una chiesa giovane, o una chiesa piena di maniaci sessuali che si rifugiano in essa per sfuggire ad altre cose e anzi meglio per trovare un posto sicuro, arriverà che lei aprirà le porte ai migranti e anche permetterà matrimoni normali, come per gli ortodossi, tanto era fin dall'inizio che lei spingeva per questo, e questo porterà diritta la chiesa alla sua fine. In sostanza una professionalizzazione della chiesa.

Ma non basta quando per accedere si deve essere laureati e dei geni nella teologia scientifica chi pensa che entri in una chiesa così, nessuno, era veramente l'idea di Cristo quella che lei e alcuni suoi predecessori hanno prodotto?, niente affatto....vi siete costruiti una chiesa fatta di parole e di pomposità, per sentirvi grandi ed arrivati, quando in realtà non siete nulla, scrivete montagne di carte e libri credendo di intrappolare delle parole che spesso sono vuote, prive di senso anche per voi, che non certo le mettete in pratica.

Se si vuole una chiesa, bisogna stimolante le vocazioni, si cerchino per le strade del mondo, e non si attenda che vengano loro a voi, Cristo li ha cercati, ma voi attendete la manna dal cielo... E poi basta con infiniti studi che non servono a nulla, bisogna vivere e studiare sul campo, la vocazione, applicare sulle strade come facevano gli apostoli gli insegnamenti del Maestro, altrimenti rimane tutta retorica, aria fritta, parolai vuoti e sterili, favole invenzioni, non servono lauree per essere prete, servono uomini santi, fermi e sicuri nella fede, oggi chi è così 4 gatti, saranno sempre meno, certo non si deve disdegnare anche dei laureati, ma non è detto che un papa debba essere un teologo, un laureato, basterebbero che fosse santo, ma sappiamo bene che voi scegliete non per volere di Dio, ma per vostre intenzioni, per poteri occulti anche satanici, o massonici..

La chiesa deve essere arrivabile non inarrivabile... non un mito, non un miraggio, ma la casa di Dio, il luogo per salvare le anime.

Un giorno la chiesa sarà riformata...ma non da lei.



link: Si hai matrimoni gay!!!

NOOOOOOO!!!

Spero che sia una bufala, perchè questa volta Cristo verrà e distruggerà tutto...
anche se questa è una bufala, quando un pontefice non gli va giù come è andato il family day, cioè come avrebbe voluto lui e non contro, significa che la bufala potrebbe non essere proprio tale. Disse Lui che egli non può giudicare i gay, per può essere che, chi ha prodotto la bufala in realtà non abbia fatto una premonizione che si potrebbe avverare. Sappiamo cmq sia, che la tendenza a eliminare il celibato ai preti è una cosa quasi fattibile, per cui, non possiamo escludere che non sia fattibile un giorno anche il resto, tanto come sta andando la Chiesa nel suo complesso, certamente le bufale diverranno vere.