mercoledì 28 gennaio 2015

GESU' è UN ALIENO!?

GESU' è UN ALIENO!?

Lo ha detto il Cardinal Bergoglio in Vaticano!
dal link qui sopra, si sente e si legge in sovraimpressione che per Bergoglio, Gesù non è figlio di Dio, umanizzato, ma un Alieno, certamente la trovata ha uno scopo ben preciso quello di dar ragione all'Islam, di svalutare Gesù come Dio stesso.  E di spronare tutti coloro che hanno sempre voluto vedere in Gesù un figlio delle stelle. 
La blasfemia di questo sacerdote è arrivata al suo culmine!
Ma credo che non siamo ancora arrivati al suo massimo, ora sta solo esternando pensieri, quando renderà concreto, quanto è il suo proposito allora avremo quello che in Apocalisse si è predetto e che il profeta Davide preannuncio!


"..Noi non siamo salvatori di nessuno, siamo trasmettitori di un ‘alieno’ che ci salvò tutti e questo possiamo trasmetterlo soltanto se assumiamo nella nostra vita, nella nostra carne e nella nostra storia la vita di questo ''alieno'' che si chiama Gesù''.

Una cosa da folli! 
"Noi non siamo salvatori di nessuno".... se la chiesa non salva nessuno che ci sta a fare, la marionetta o chi prende per i fondelli?

se Gesù fosse un Aliene pure Dio sarebbe un Aliene e pure noi siamo degli  Alieni....perchè se noi siamo creati ad immagine e somiglianza del Padre significa che noi siamo alieni. Dov sta il problema ci facciamo chiamare terrestri perchè viviamo sulla terra, ma possiamo tranquillamente chiarmaci tutti alieni... 
Non possiamo invece dire che noi siamo terrestri e Dio è un alieno! Perchè ammettendo questo gli esseri umani, dicono a se stessi che non sono figli di Dio, prpprio perchè Gesù sarebbe un alieno, per cui anche Dio è un  alieno. Questa frase blasfema di bergoglio vuole togleire la Dio e al suo Cristo la partenità della razza umana... In parole povere Bergoglio ha declassato Gesù a un semplice umanoide e lo ha volutamente escluso dal suo vero ruolo di Dio. Lo ha rilegato ad essere pari agli esseri umani, ma chi ne beneficia di questa asserzione? Semplice satana! E' lui dietro a queste affermazioni, lui con il suo esercito di demoni umanizzati, la spada crea martiri e santi, ma la spada nell lingua è di gran lunga più mortale di quella fisica. 
Bergoglio cancella Cristo quale Figlio di Dio e Dio con Dio.... 

Ma Ratzinger avvalla quanto dice Bergoglio?


sabato 24 gennaio 2015

La chiesa ha calato le Braghe

link:La chiesa ha calato le Braghe


Sono anni, no che dico, secoli che l'islam vuole ammazzare gli infedeli Cristiani ed Ebrei, ed ora tra attentati, stragi e minacce in occidente ci stanno riuscendo a mettere terrore nelle vite di tutti noi. Ed ecco che la chiesa Cattolica Romana sta già muovendo verso un servilismo nei confronti dell'Islam, anche se essa cerca di mostrare due facce all'ccidente quello della coerenza e resistenza Cristiana e quello molto più reale dell'accomodamento, della trattativa, della resa, lo dimostra chiaramente questo articolo, che io ho rititolato in modo colorito "La chiesa ha calato le Braghe" termine veneto, che i veneti sanno benissimo indicare arrendersi, porsi in posizione di inferiorità, e nel caso della chiesa, indica anche riconoscere nel tuo avversario già la sua supremazione e vittoria sulla tua Fede. 

Era certamente d'aspettarselo visto che il Vescovo Bergoglio stesso ha già fatto il suo inchino a molti capi di stato dell'Islam e di altre religioni, chiaro segno di sottomissione...

Ora il caledario intereligioso dimostra tangibilemente il voler calmare gli animi, nella speranza pensano loro i Frati, poveri illusi, che l'islam-isis si calmi, ma questo non sarà, per un semplice motivo, Isis riconosce che questi atteggiamenti sono un atto di viltà, rispetto alla religione professata; certo loro sono contenti, perchè innanzi alla cittadinanza Cristiana questi Frati cattolici della Basilica Pontificia del Santo di Padova dimostrano di aver paura, ma l'isis ha ben capito che questo è solo uno specchietto per le allodole, oltre tutto sotto il punto di vista di Dio, che forse i frati non hanno tenuto conto, perchè mediante questo modo di fare e agire, dimostrano che ci tengono di più alla loro pelle che a Cristo stesso. Dicevo Dio farà e sta facendo in modo che più un soggetto religioso, si comporta male contro Cristo stesso e più versa su se stesso la sua condanna, quindi attira a se il male che esso cagiona a se e alla comunità intera dando un messaggio opposto al suo Credo religioso, per un islamico un trovarsi innanzi ad un religioso che si comporta consì, anche se di credo opposto al suo, è una cosa a dir poco orribile perchè sta a significare che non potrà mai essere neppure un buon credente islamico, per cui se i frati del santo credono di far buon viso a cattivo gioco si sbagliano di grosso, primo perchè questi atteggimenti sono innanzi a Cristo dei tradimenti, ne più e ne meno, e poi l'islam non sono fessi... Dico a tutti i religiosi, abbiate coraggio, se volete avere la vita eterna, altrimenti tutta la vostra vita fatta di privazoni e di prove la butterete nel cesso in un secondo! 

Questi calendari intereligiosi o qualsiasi altro sotterfugio simile, sono fatti per istiture il NWO delle religioni e quindi distruggere la fede Cristiana  la più libera e la più bella, la più pericolosa per certi soggetti. Ricordate che distruggere il cristianesimo significa perdere ogni libertà, l'islam non è una fede libera, ma una religione che ti obbliga a seguire tucur certe loro regole e far della dignità umana cartaigenica. Volete che le vostre donne, diventino schiave di costoro? volete lasciar che i vostri figli e figlie vengano barbaramente seviziati da queste genti, fate pure, tanto la vita è vostro non mia. 

Hai Frati-religiosi dico questo state tradendo Dio in Cristo, e la sua condanna verso di voi non sarà mite, come credete, solo percgè sieta consacrati, anzi sarete trattati come fu trattato Giuda. Se l'inferno non vi fa paura, continuate pure! 

lunedì 19 gennaio 2015

Dio salverà l'Italia se il pontefice rimarrà un vita!

IL Papa l'ancora di salvezza per l'Italia.


Secondo la profezia della Beata Elena Aiello, finche il pontefice rimarrà in vita, non specifica quale pontefice ovviamente, però si fa intendere un pontefice generico, quindi presumibile qualsiasi. 
L'Italia sarà preservata dalla distruzione totale, almeno da quella più distruttiva, questo fa capire anche che, chi si rifugerà in Italia, finche il Pontefice è in vita, si potrà salvare. Quindi secondo tale profezia e io personalmente ritengo autentica, l'Italia sarà una delle poche nazioni oltre il Portogallo, dove paradossalmente le catastrofi saranno più miti. Anche se alcuni eventi catastrofici colpiranno egualmente parte di questo paese, se io vado a ricordo e dovessi dire in che zone ho visto la distruzione delle città dovrei dire che mi trovavo a nord e ossevavo da un posto alto, verso sud, quindi tutto quello che si può vedere dai piedi delle montagne in poi... cosa fosse non so...però se nella profezia dice che una parte di questa nazione sarà preservata sicuramente sarà così.... senza ombra di dubbio. 
Cosa curiosa, alcuni attori americani hanno trovato dimora nel nostro paese...curioso no! e alcuni di questi in una fascia prealpina...curioso no! Può darsi che sia stato l'istinto a portali qui, oppure anche no! Aldilà della profezia, è sicuro che l'Italia essendo la sede della sede Petrina e con il suo carico di Santi, senza ombra di dubbio, ha un ruolo importante nel mondo, sotto il punto di vista spirituale, maggiore a qualsiasi altro stato al mondo, è una piccola nazione quasi insignificante che tutti ambiscono, però è particolarmente protetta, e gli è sempre andata bene tutto sommato, rispetto a molti altri, di riffe e di raffe bene o male tutto sommato siamo sempre usciti discretamente...popolo geniale, e popolo abile come lo furono gli Ebrei, guarda caso entrambi popoli che hanno accettato lo stesso destino un Dio onnipotente, che li tutela e li protegge. 



sabato 17 gennaio 2015

Il Papa che non aveva paura di essere Papa

Il Papa che non aveva paura di essere Papa.!

GpII e altri suoi predecessori, non ebbero paura di essere Papi, quando un pontefice viene eletto, è a vita per Dio, la sua accettazione dopo la fumata bianca è segno inequivocabile della sua designazione e della una volontà ad accettare il titolo e la nomina ad essere il capo e il vescovo di un regno terreno, la Chiesa cattolica Romana. Anche Giovanni Paolo II, fu tartassato di tentativi per farlo desistere, per indurlo a ritirarsi, ma egli ha resistito e non ha calato le braghe innanzi a nessuno, non ha avuto paura, persino con l’attentato di Ali Agca esso ha resistito, anche con altri fatti infausti causati di proposito, ha tenuto duro, fino alla fine. Ha avuto coraggio, di resistere a lupi inferociti, sicuramente avrà dovuto ingoiare molti rospi, ma ha avuto coerenza e soprattutto ha creduto in Cristo ponendolo prima di se stesso e dimostrando al mondo e ai suo avversari, che non temeva neppure la morte. E’ vissuto eroicamente in questo tempo e non è fuggito innanzi ai suoi persecutori. La Beata Emmerick lo disse fate il possibile perché il papa non fugga da Roma … più chiaro di così …. Ed invece chi sapeva nulla ha fatto per evitare questa evenienza, e ha anzi ha assecondato la profezia per permettere il corso delle cose invece di opporvisi. Come si può dire non è colpa sua, se siamo così oggi? Un essere umano, è libero di decidere da che parte porsi, è libero se accettare una cosa o l’altra è libero di abbandonare o no! Ma la decisione finale spetta sempre a lui, alle fin fine, anche se altri fanno pressione su di te, perché cedi? Lasci per paura? Ma allora la fede dove sta? O dobbiamo pensar che sei salito per portare la chiesa verso un certo destino? Per adattarla al cambiamento? No, non voglio pensare a ciò! Tu eri Papa e dovevi fino al tuo ultimo respiro rimanere Papa, anche se le leggi degli uomini di chiesa avevano deciso nel passato per te, ma certamente non era e non fu decisione di Cristo! Eri stanco avresti dovuto eleggere un braccio destro, con poteri tali da sostenerti, tipo un cardinale reggente, che ti affiancasse, allora nulla sarebbe cambiato, tu ci assicuravi una chiesa più stabile di quella che ora è entrata nel mondo, una chiesa meno smembrata, una chiesa meno litigiosa. E ora, vedi come siamo, non penserai che  Cristo piaccia tutto ciò? No, mi spiace dirle a Cristo molto di ciò che vede gli fa orrore. Già da ora molti uomini chiedono fin a quando dovremo sopportare tutto questo, ma man mano che il tempo avanza sempre più tutto ciò diventa sempre peggio.

Vale più la propria vita o quella di Cristo?

mercoledì 14 gennaio 2015

Ridere di se stessi

Ridere di se stessi !

http://www.ilmessaggero.it/PRIMOPIANO/ESTERI/charlie_hebdo_gesuiti_francesi_vignette_papa/notizie/1118197.shtml

Stanto a quando dicono i Gesuiti e redattori di Etudes da oggi in poi siamo tutti autorizzati a prendere per il culo i Gesuiti, bene! 
Quindi si può pensare che anche Papa Francesco ami farsi prendere per i fondelli dai suoi stessi compagni Gesuiti e da tutti in generale?

Fortunatamente qualcuno che si oppone c'è! "Padre Thomas ha scritto una lettera di protesta in cui si dissocia da quel post: “La libertà di espressione non è la libertà di offendere giorno dopo giorno i credenti e di commettere blasfemia contro Dio stesso». "

Quello che io dico è questo, prima di prendere per i fondelli gli altri bisogna prendere per i fondelli se stessi con la stessa malignità che si attua la critica ironica verso gli altri, questi Gesuiti invece non amano essere derisi , ma deridere, sia gli altri che il Padre eterno!  
Mi chiede che spirito muove in pensieri di certa gente! 
Ma nel mondo di oggi, se non sei sfrontato; se non sei sfacciato; se non sei un esibizionista; se non sei irriverente,  se non sei un maiale come tanti altri; se non sei un massone un satanista; se non sei come la massa vuole, non sei nessuno! 
Anzi sei un soggetto da reprimere da considerare avulso al sistema, un tipo pericolo più pericoloso di coloro che lo sono realmente. 
Per cui, anche il prete oggi si adatta alla massa, per sentirsi qualcuno, la vanità colpisce tutti. 
Ma tanto che importa se uno che si veste o traveste da prete, perchè oggettivamente parlando non si capisce neppure più se sono preti  o chi siamo gli uomini che dicono di far parte della chiesa, quale chiesa? 
Ah si! quella degli uomini, perchè l'altra è quasi estinta, o meglio dire che viene fatta estinguere a forza. 
Per cui possiamo considearli ancora preti? costoro che con tanta impudenza ed arroganza si ergono a sacerdoti tra gli uomini insegnando l'essere blasfemi?
Come posso io pensare di lasciar in mani così incerte i figli degli uomini?
Sono un branco di soggetti che si dedica alla blasfemia verso la Trinità. 
Se fossimo come isliamici questi Gesuiti non avrebbero avuto vita lunga, ma per fortuna loro e nostra, ci penserà Dio a dargli la pariglia, noi non ci sporchiamo le mani, ma siamo autorizzati a tentar di correggere i fratelli, prima che il disegno di ognuno si compia.
Anche loro come tutti pensano scioccamente domani è un altro giorno, vivo in questo mondo, ma nessuno tra gli uomini al mondo conosce se domani ci sarà. 
Farete a tempo a pentirvi se la vita vi dovesse sfuggire? 




giovedì 1 gennaio 2015

SE LA CHIESA SPARISCE DIO NON ESISTE PIU!......BERGOGLIO OGGI 1 DEL 2015

BRUTTE PREMESSE PER PER LA CHIESA DEL 2015....

Ho appena ascoltato la messa di Papa Francesco in  San Pietro oggi 1.Gennaio 2015.

Il pontefice nella sua Omelia ha affermato con un discorso molto ben congeniato, " e se la chiesa non esistesse più, Cristo sparirebbe dal mondo e di lui rimarrebbe solo un ricordo e un idea e nulla di più..."  Questa frase molto astuta vuole indicare che Cristo è solo un idea, non un Dio.

E esso ha bisogno della chiesa, che è la chiesa che fa il miracolo, non Cristo! Che senza la chiesa Cristo non potrebbe agire nel mondo, e non ne avrebbe il potere per farlo, che senza la chiesa Dio non può fare nulla. In pratica il pontefice sta dicendo che Dio e Cristo sono un invenzione. 

Questo pensiero è terribile, direi eretico, se non blasfemo, svuota Cristo e Dio della sua potenza e lo fa sparire dal mondo, per renderlo solo un favola, un utopia, un essere che non è mai esistito frutto della mente umana, un idea che perde senso se la chiesa sparisse, parrebbe quasi un invito a chi ha le armi ad eliminare la chiesa per distruggere anche Dio e suo Figlio Gesù Cristo. 

Anche quando afferma che la Vergine Maria è la madre della chiesa, ma poi dice che la chiesa stessa porta avanti l'idea di Maria e sembra ribaltare con lo stesso tipo di concetto l'autorità della Madre di Dio sulla chiesa, così che essa diviene Madre del mondo al posto della Madre di Cristo. 

Come ha iniziato il suo pontificato Papa Francesco non si smentisce.. dimentica sempre che se non fosse stato per Dio che ha dato al mondo suo figlio unigenito, la chiesa oggi non ci sarebbe, io dire al caro Mario Bergoglio, in Francesco I, che Dio vive lo stesso senza nessuno di noi, come recita bene il passo di Giovanni Evangelista......

In principio era il verbo e il verbo era/è/sarà sempre presso Dio.... 
Nel principio dei prncipi! Cioè all'origine prima che la terra fosse creata, prima che l'universo esistesse agli albori della creazione del tutto, esisteva Dio, in quel tempo ne lei, ne io, ne alcun uomo ne adamo esistevano, nessun essere esisteva, per cui le sue affermazioni sono ridicole, misere di un uomo che non ha compreso chi sia veramente Dio ne tantomeno chi è suo Figlio Gesù Cristo, che non lo ha mai sentito nel suo cuore la potete presenza di Dio e che non ha mai ascoltato ed udito la sua voce, ne tantomeno vista la sua potenza.


Mi pare però che Cristo abbia detto l'esatto opposto di quanto affermato dal pontefice... "Non sono venuto a portare pace, ma una spada" (Mt 10,34b) nel Vangelo di Luca: «Pensate che io sia venuto a portare la pace sulla terra? No, vi dico, ma la divisione» (Lc 12,51) se il pontefice vuole unire tutte le religioni un unica grande religione credo che ci sia qualcosa che non va!!! Ma la chiesa non ha affatto afferrato il vero concetto di Gesù sulla sua pace... ha afferrato invece un concetto contrario... Cristo non interessa proprio per nulla unire le fedi assieme ma le vuole separare, perché il demonio non sia confuso con Dio.... nessuna delle altre fedi, professa l'amore di Cristo per l'umanità, ma anzi quasi tutte disprezzano Cristo... per cui la sua parola è ovvia e chiara, la Pace di Cristo non sta nella pace del pontefice ma nella divisione e nella netta tendenza di separare il bene dal male, perché con la spada si separa un tessuto nuovo da uno vecchio, con la spada non si unisce proprio nulla, perché essa ha due lame una delle verità e l'altra della giustizia...qui invece il messaggio che si vuole dare è nettamente in opposto al volere di Cristo, come le parole che il pontefice ha detto, senza la chiesa Cristo diventa un idea e scompare...cioè come dire non esiste.... mentre sappiamo bene che fu Cristo a voler erigere la chiesa e senza Cristo nessun papa ci sarebbe oggi, come ieri e speriamo come domani. Senza Dio, non esisterebbe nessuno di noi, ne Adamo ne Eva, mentre Dio esisteva prima di tutto, quello che esiste, perché Dio vive in eterno, senza di noi!


SE QUESTO è L'INIZIO DEL 2015...CI DOVREMO ASPETTARE MOLTO DI PEGGIO DA QUEST'ANNO....E INFATTI SARA' COSI'!

Le previsioni profetiche di antichi profeti non sbagliano!
Vedrete!