mercoledì 25 novembre 2015

Miracolo di Francesco alla bambina!


Il miracolo della bambina con il tumore al cervello!

Devo essere onesto, sono scettico che il miracolo sia stato un semplice bacio di Francesco.
Sono scettico per un motivo molto semplice, se fosse vero che basterebbe toccare Francesco per ottenere la grazia allora Francesco non si dovrebbe esimere dal non farsi toccare dagli altri, visto che il tocco come il bacio sortiscono la stessa cosa, mi sembra di rivedere quando quella donna toccò Cristo e subito fu guarita, forse qualcuno vuole far passare Francesco come il nuovo Cristo, che basta toccargli gli abiti che subito sia guarito, io spero proprio, che sia così più che altro per la gente che basta un tocco, per essere guariti, mi chiedo però quante persone ha toccato finora questo pontefice che avevano gravissime malattie  e quante sono guarite per contatto, escluso ovviamente i bambini, che quando venivano a contatto piangevano come delle aquile .
Però devo essere onesto ho qualche dubbio che questo evento sia vero, cioè che l’artefice di esso sia Francesco I°, nessuno può sapere se la malattia fosse già in fase di regressione prima del contatto con il pontefice o che fossero in corso terapie anche non ufficiali per curarla, con sostanze non ufficiali. Chi mi dice che non sia stata la preghiera dei genitori a permettere questa guarigione, prima ancora che la bambina venisse baciata da Francesco? Anzi sicuramente la loro preghiera ha permesso questo, perché solo Dio fa i miracoli, anche se i ben informati sanno che anche il maligno è in grado di fare prodigi, identici ai veri miracoli, però presumo che non sia questo il caso.  Il fatto che si sia voluto, accreditare al pontefice la paternità del miracolo, per ragioni diverse, non lo può sapere nessuno, ovviamente.
In pratica si vuol a tutti i costi far diventare questo Pontefice santo prima della sua morte, santo e paragonato a Cristo stesso, quanto santo sembra essere.
C’è però un piccolo problema che spesso le sue esternazioni non corrispondono a questa aurea di santità, che gli si sta costruendo attorno, tutto concorre a farlo apparire un idolo delle masse, or-ora vi è anche il film che permette un sorta di idolatria dell’uomo. Per essere veramente santo, una persona non deve sbagliare neppure di una virgola, questo volerlo paragonare a Cristo stesso, mi sembra quasi blasfemo, anche perché egli come tutti noi è solo un essere umano, e come tutti deve attingere da Dio il potere, anzi come dico sempre, è solo Dio che fa i miracoli, noi non facciamo proprio nulla.

Come potrebbe essere che per volere superiore sia stato usato per un attimo, da Dio per compiere questo miracolo tutto è possibile, però non gli si attribuisca meriti, perché nemmeno Francesco ha poteri, e nemmeno lui può nulla se Dio non lo concede. Quindi date gloria a Dio e non a Francesco!!!

L'importante per quella famiglia, è che la loro bambina stia bene e si riprenda nel modo più normale possibile. Che cmqsia il solo ad aver permesso la guarigio è Dio.



Miracoli!

Ogni persona nella storia del cristianesimo si è sempre domandata quale sia il confine tra scienza e miracolo, e quali caratteristiche caratterizzino i miracoli.
Ci dovremo porre degli interrogativi per comprendere bene, quali siano
In quanto, tempo avviene un evento prodigioso come un miracolo?
Gesù è l’esempio chiaro e lampante di come un miracolo che sia miracolo vero debba compiersi…
Tutta la vita di Gesù fu un miracolo, per cui di esempi ne abbiamo in quantità enormi.
Vediamo le varie testimonianze degli apostoli a tal proposito: su Wikipedia trovate una lista dei miracoli di Gesù,
Come si legge e vede in breve, tutti i miracoli che Gesù faceva avevano la caratteristica della rapidità, dell’immediatezza, è questo il segno vero del vero miracolo, non è affatto vero come ho sentito da qualcuno dire che il miracolo può avere una progressione, sono frottole, quando questo tipo di evento  progressivo accade il rischio che non sia un miracolo, è molto concreto, ma un evento “miracoloso” del corpo umano o della medicina, per cui per essere tale, deve sempre essere di tipo ISTANTANO, IMMEDIATO, E DI DURATA CONTINUATIVA. Perché continuata? Per differenziarlo, dal prodigio non di natura divina, sappiamo bene che pure satana è in grado di fare “miracoli” ma essi sono di durata breve, e poi la persona torna come era prima.
Per essere un miracolo deve essere istantaneo, risolutivo e duraturo. Non entro giorni o mesi. No!
Quindi prima di gridare al miracolo, o attribuire miracoli destra e manca, attendiamo, perché altrimenti si fa disinformazione, e anche si creano idoli dove non devono stare..