venerdì 7 novembre 2014

Croce orribile

Caro Papa Francesco lei continua a leggermi vedo, da  come si esprime....


solo che lei usa terminologie  molto colorite e un pò ambigue..... Ma c'è bisogno di dire tutte quelle parole inutili per dire 4 akke.... nostro Signore non è stato abbastanza estaustivo...che lei debba aggiungerci un ridicolo linguanggio senza senso, come fa di solito per differenziarsi dai suoi predecessori o per essere ricordato come il pontefice che più colorito della storia? Ma questo modo d parlare che fa perdere il vero gusto della parola di Cristo!

Ma allora mi chiedo caro pontefice...perchè cambiare la croce classica di Cristo come quell'orrore che lei si è messo al collo, non penserà che a Cristo piaccia? 

Quando la Madre di cristo ha visto quella croce che lei si è fatto fare si è messa le mane sugli occhi.

Che dire di più, la Madre di nostro Signore con quel gesto ha detto tutto! 

Pensa che inserire in una croce sagomata che sa anche poco da croce, un paesaaggio pastorale con un pastore che pare più uno zombi, senza volto, con una forma che richiama molto la posizione delle mummie dei faraoni, un Cristo irriconoscibile! E quella sarebbe la croce che noi cristiani dovremo porrre sul nostro cuore? Ma  proprio non esiste!

Oltretutto a guarda bene, un pastore non tiene gli agnelli con le braccia conserte, questo "cristo" crocefisso da tanto l'idea di un morto e non certo di Cristo risorto! 
La posizione delle braccia come e ha fatte porre lei, sono proprio simili a quelle di un sarcofago egizio.
Oltretutto il senso di sgomento che da questo crocefisso di un pastore sfigurato, quasi senza volto, da una sensazione di macabro.

Una croce massonica a mio dire, con tutti gli elementi al posto giusto!
Un falco al posto di una colomba, con le ali spiegate verso il basso in senso di ghermire e le pecore sono il suo pasto. la posizione di tutti gli altri elementi, e altri astuti stratagemmi celati in essa, che come un disegno subliminale nascondono altri intedimenti. 

Quanto è bello un Cristo vivente che un cristo che pare più un morto che un vivo.... anche se rappresentato in forma apparentemente viva, che pare più uno zombi.



Io rimarrò della mia idea, sul mio cuore porrò una croce come questa, con la medaglia di S.Benedetto.