venerdì 18 luglio 2014

Caso Medjugorie e Approvazione

Il Signore non vuole lo scisma!

Dopo aver letto il trafiletto sulle eventuali decisioni prossime venture del pontefice Papa Francesco, sulla questione Medjugorje, ho fatto una valutazione a 360 gradi. Per carità, la mia valutazione non vale nulla, certamente il pontefice avrà già deciso.... ma secondo il mio punto di vista, mettendo da parte le mie personali remore e ritrosie su questo luogo, specialmente sui Veggenti e i loro strani messaggi, che secondo me, molti dei quali sono falsi. Ho considerato che dopo tutto, bisogna evitare lo scisma, visto che questa comunità è abbastanza agguerrita e  capricciosa, capace di creare non pochi problemi ad una chiesa oggi tanto provata e tanto discussa.

Ricordiamo le profezie sulla scisma, il Signore le ha trasmesse affinché la chiesa sia capace di evitarle non di assecondarle, affinché essa non subisca un danno così grave, che spaccherebbe irrimediabilmente la chiesa in due fazioni contrapposte, con tutti gli effetti collaterali imprevedibili, penso che sia meglio per la chiesa e per l'intera comunità cattolica, per la sua stabilità interna ed esterna che rimanga tale. Ritengo che sia da valutare bene, la possibilità di concedere a Medjugorje approvazione, ma condizionata, solo per tentare di impedire che la stessa possa divenire la causa uno scisma.